Angelo Marani collezione moda autunno inverno 2015

Caterina Stabile

Angelo Marani collezione moda autunno inverno 2015

La collezione moda autunno inverno 2014-2015 presentata da Angelo Marani mescola insieme diverse ispirazioni che prendono spunto da diverse correnti artistiche come ad esempio l’Impressionismo francese, la Secessionismo viennese, il Liberty anglo-italiano, l’arte Deco ed il Jugendstil tedesco.

Le creazioni di questi movimenti artistici hanno influenzato i capi di abbigliamento proposti dalla casa di moda italiana che ha scelto una tavolozza cromatica evocativa, alternando pennellate di nero e rosso che ricordano l’Art Deco, a sfumature luminose sui toni dell’oro ricordando le tele di Klimt, per quanto riguarda invece la scelta di materiali, il brand propone la leggerezza dello chiffon di seta e del pizzo a cui si contrappongono materiali tipicamente stagionali quali il mohair, il cachemire, il lana, non manca poi la pelliccia e la pelle.

 

Angelo Marani sfilata autunno inverno 2015

Angelo Marani sfilata autunno inverno 2015

Tra i modelli più interessanti della proposta moda invernale firmata Angelo Marani compaiono anche dei cenni pittorici che

Dai fiori astratti di Pollock a i tubini con inserti geometrici

ricordano i fiori astratti di Jackson Pollock che prendono piede su maglioni dalle forme lineari ed oversize, ma anche su pencil skirt ed abiti lunghi con spacchi profondi, a cui si affiancano ispirati pull in mohair con rombi lavorati, overcoat in matelassé con dettagli oro. Tra le fila della collezione moda autunno inverno 2014-2015 presentata da Angelo Marani spuntano anche coat dress dal design essenziale ravvivato da stampe che propongono tasselli, intarsi e zip, che cedono il posto a maxi-coat in jacquard oppure in maglia. Entrano anche in scena tubini con inserti geometrici impreziositi da paillettes, a cui si alternano tubini in coordinato con stole in pelliccia e kimono in maglia con maniche in chiffon, non passano inosservati i completi formati da pantaloni morbidi stretti sulla caviglia da indossare con giacche da biker e giacche stretti in vita. Ai capi di maglieria si affiancano quelli in pelliccia con protagonista la Twenty Century Fur, un visone con 220 intarsi.

Gallerie Foto