Tendenze capelli primavera estate 2014: il bob a paggetto

Caterina Stabile

Tendenze capelli primavera estate 2014 il bob a paggetto, Capelli primavera estate 2014, Capelli medi primavera estate 2014

I capelli corti piacciono a molte donne che si sono lasciate lusingare soprattutto dalla popolare tendenza del taglio bob che da diverse stagioni si conferma un haircut cult. Tra le più recenti interpretazioni viste sfilare sulle passerelle di moda dedicate alle collezioni primavera estate 2014 il caschetto corto è stato declinato in uno styling inedito caratterizzato dalla cosiddetta forma a paggetto ossia un bob strutturato e volumizzato. 

Tendenze capelli primavera estate 2014 Cashetto a pagetto, Tagli capelli con frangia, Capelli medi primavera estate 2014, Tendenze capelli taglio bob

Tendenze capelli primavera estate 2014 Cashetto a pagetto

A sua volta il caschetto a paggetto si apre verso diverse interpretazioni, a partire dal classico taglio a scodella che va portato Caschetto a pagetto colore nero corvino o biondo platino ultracorto a lambire appena i lobi delle orecchie, i capelli inoltre devono essere lisci ma leggermente bombati e con la frangia più lunga ai lati. Se si vuole rispettare l’ispirazione retrò il top mod deve essere rigorosamente in nero corvino oppure sui toni del biondo platino, se invece si vuole rendere il taglio più moderno allora si può scegliere una inedita versione di colore giocando con multisfumature ed effetti bicolor in abbinamento a tagli scalati. Se invece si opta per uno styling sauvage e dallo stile rock glam si può sperimentare un bob caratterizzato da tagli irregolari e tonalità a contrasto, con radici più scure, con punte sfilate mentre la frangia si porta molto corta e pettinata su tutta la fronte.

 

Tagli capelli primavera estate 2014 Boyish hairstyle, Tagli capelli corti primavera estate 2014

Tagli capelli primavera estate 2014 Boyish hairstyle

Chi ama lo stile bon ton d’evocazione anni ‘20 può sfoggiare un haircut in perfetto boyish style che sfrutta una leggera asimmetria ma Anni ’20 con il boyish styleche si affida a delle linee pulite e quindi su un tagli pari sulla nuca con punte che si allungano davanti incorniciando i lati del viso, immancabile la frangia che deve essere corta e spettinata e si ferma appena sopra le sopracciglia. Il bob a paggetto viene declinato anche nella versione chop geometrico con linee grafiche e colori a contrasto: il caschetto viene valorizzato da delle scalature nette e asimmetrie che enfatizzano l’effetto grafico, in questo caso si possono scegliere delle tinte naturali oppure intensificare l’aspetto geometrico con delle colorazioni degradé.

 

 

 

Gallerie Foto