Taglio capelli medio corto 2015 autunno inverno: ispirazione anni ‘80

Caterina Stabile

Taglio capelli medio corto 2015 autunno inverno: ispirazione anni ‘80, Capelli 2015, Pettinature 2015, Capelli medio corti 2015

Il taglio capelli capelli di lunghezza media sono riusciti a conquistare un gran numero di donne grazie all’estrema versatilità a cui si prestano, ed infatti si possono realizzare diverse varianti di styling guardando ai decenni passati con un piglio decisamente moderno, giocando con sfilature, volume, scalature, ciuffi e colori inediti.

 

 

Tra i tagli medio corti più trendy in vista della prossima stagione fredda 2015,  vengono suggerite anche delle soluzioni che si lasciano influenzare dagli anni ‘80 con protagonisti bob allungati e sfilettati, bowl cut meno geometrici e frangiati,  moderne interpretazioni di un taglio dall’anima rock come il mullet. Le attuali interpretazioni di haircut di moda negli anni ‘80 sono animate da un senso di libertà più marcato che conferisce al look delle donne carattere e determinazione, senza rinunciare poi alla

Pettinature con influenza anni ’80, che conferiscono femminilità anche grazie al colore

femminilità esaltata da tocchi di colori luminosi ed intensi e da frange corte sbarazzine oppure lunghe e più intriganti.
I caschetti si fanno meno classici e vengono declinati in lunghezze medie, affidandosi al taglio pari oppure a quello scalato, puntando poi su discreti volumi che creano corposità e dinamismo, in particolare il volume si crea sulle radice con una discreta cotonatura oppure sulle punte realizzando delle discrete onde appena accennate. Il bob ed il long bob per l’autunno inverno 2015, si fanno movimentati grazie a dei tagli scalati che propongono sulle punte delle nette scalature con cui realizzare un effetto spettinato strong. Un taglio che è stato riproposto nel corso di questo anno con grande successo è il mullet sfilato, nato come taglio maschile e poi interpretato anche come styling femminile d’ispirazione grunge, in veste moderna questo cut viene realizzato attraverso un allure più audace che si ottiene attraverso delle ciocche scalate e sfilate sul davanti per accentuare il movimento e l’asimmetria, il tutto completato da ciuffi irregolari e laterali oppure da frange tagliate di netto e segmentate da pettinare a metà fronte. Per quanto riguarda il colore capelli 2015,  l’ispirazione rock degli anni ‘80 suggerisce accanto alla classicità  del castano, del nero fino, del biondo e del rosso anche delle sfumature neon come  ad esempio il rosa, il giallo, l’arancio, il viola, il verde e gli effetti bicolor.

Gallerie Foto