Tagli di capelli 2016 per sembrare più giovani: Young hairlook di tendenza

Caterina Stabile

Tagli di capelli 2016 per sembrare più giovani: Young hairlook di tendenza

Alcuni tagli di capelli riadattati in base alle recenti tendenze hairstyle consentono di rinnovare il proprio aspetto e fanno sembrare più giovani, per questa ragione è importante selezionare lo styling più adatto al proprio viso e poi pettinarlo al meglio.

Taglio capelli 2016 bob per sembrare più giovani

I tagli più freschi sono declinati in diverse dimensioni caratterizzandosi per delle sforbiciate leggere che permettono di delineare un hairlook ben equilibrato da associare al ciuffo oppure alla frangia; la forma del ciuffo deve essere sfilata con la sua parte più corta che termina all’altezza del sopracciglio, quella più lunga invece si appoggia sullo zigomo; invece se si opta per la frangia è meglio scegliere la versione lunga piena o quella gringe, meglio comunque evitare una frangia troppo netta che tende a rendere più duro lo sguardo.

Taglio capelli corti 2016 per sembrare giovani

Tagli capelli corti oppure bob hairstyle dall’effetto tridimensionale

Tra gli hairlook da poter definire young ma allo stesso tempo di gran tendenza si conferma un taglio vincente il pixie scalato e sfilato caratterizzato da un dinamismo che crea un leggero effetto a gradini, attraverso uno short style stratificato si conferisce pienezza e volume, si tratta inoltre di un look molto versatile da poter modulare in diversi stili spaziando tra quelli più femminili a quelli sbarazzini. Per non rendere i lineamenti del viso troppo duri è meglio evitare una scalatura che non rispetta le proporzioni creando disequilibrato. Un altro taglio alla moda con cui ringiovanire l’aspetto delle over 30 è il bob meglio nella variante angolata lungo fino a sfiorare il mento mentre nella parte posteriore il taglio diventa progressivamente più corto per creare una tridimensionalità vibrante; meglio evitare il taglio bob troppo corto con la parte posteriore non deve superare la linea della nuca, un’altra raccomandazione è quella di evitare la forma arrotondata del taglio bob se si ha il viso tondo in questo caso dona un taglio a caschetto corto e sfilato.

Capelli lunghi anti-età

Chi non vuole rinunciare ad una chioma lunga può optare per un taglio lungo e scalato valorizzato da una stratificazione graduale e morbida, le ciocche più corte arrivano non oltre la guancia, per poi scalare all’altezza del mento e poi ad altezza delle spalle, così si vanno ad ingentilire i lineamenti acquistando un allure femminile e decisamente young, vanno invece evitate le scalature nette che si concentrano all’altezza degli zigomi.

Gallerie Foto