Tagli capelli ricci 2017: Curly hair dal mood “Nappy” tendenza autunno inverno

Mariella D'Ippolito

Tagli capelli ricci 2017: Curly hair dal mood "Nappy" tendenza autunno inverno

Per l’autunno inverno 2017 spazio a tutte le donne dal fascino dato dai capelli ricci. Fascino o capriccio, come recita una nota canzone di Domenico Modugno “A donna riccia”, fatto è che per la stagione fredda, piastre e spazzole sono state messe a riposo per far spazio a mood naturali dallo stile hippie anni ’70.

Questa nuova tendenza prende il nome di Nappy, che altro non è che l’unione, il connubio di “Natural” e “Happy”, cioè il senso di gioia e libertà che il taglio riccio dona.

 

 

La parola Nappy venne coniugata in origine negli Stati Uniti ma con significato dispregiativo, per indicare la capigliatura afro; oggi assume tutt’altro significato, collegandosi a ciò che in seguito a ciò le donne di colore fecero. Dettero il via ad un movimento che prendeva il nome di “Natural Hair”, per potersi svincolare da questi epiteti negativi, rivendicando la sensazione di libertà tramite la chioma.

Capelli ricci moda 2017 autunno inverno

Per coloro le quali hanno i capelli ricci e vogliono mantenerli sempre vivi ed elastici è bene seguire degli accorgimenti in più che riguardano sia il lavaggio e l’asciugatura ma anche i prodotti di cosmesi per capelli.

  • Lo shampoo deve essere delicato e idratante e sarebbe opportuno far una maschera almeno una volta a settimana. Anche lo styling deve avere caratteristiche idratanti e dovrà essere applicato ciocca per ciocca massaggiandolo molto bene
  • Per l’asciugatura, in estate potete optare per quella all’aria aperta, in inverno scegliete il diffusore, per non scompigliare il riccio
  • I capelli ricci non vanno stressati: lavateli una volta a settimana e la mattina!? Basta una po’ d’acqua fresca e l’effetto crespo generatosi durante la notte per lo sfregamento sul cuscino, ritorneranno nuovamente ravvivati e definiti.

Gallerie Foto