Tagli capelli lunghi 2016: Il Braidbun acconciatura minimal chic

Caterina Stabile

Tagli capelli lunghi 2016: Il Braidbun acconciatura minimal chic, Chignon con trecce estate 2016, Acconciature estate 2016, Pettinature estate 2016

Tra le acconciature, per tagli capelli lunghi, più popolari riscoperte per quest’estate 2016 il braidbun nasce come soluzione minimal chic con cui acconciare in maniera femminile le lunghe chiome all’insegna di un look bohemien dal grande appeal.

Si tratta di un raccolto che unisce treccia e chignon dando forma a diversi modi di interpretare questo hairlook puntando su interpretazioni da coordinare con la propria mise spaziando così tra idee più sbarazzine a delle soluzioni più ricercate e chic.

 

 

Questa moda capelli si presta a diverse modulazioni, per cui è possibile realizzare un braidbun easy a partire dal classico topknot a cui accostare una sottile treccia a chiudere la base, si possono realizzare dei conci più vistosi creando uno chignon bun, aiutandosi con la classica ciambella, e poi formare una o due trecce annodate dando così forma ad una treccia alla francese che termina poi in una crocchia.

Tendenza acconciature capelli estate 2016 Braid bun

Tra le tante varianti di questo tipo di acconciatura si può sperimentare la cosiddetta starburst che si ottiene a partire dalla realizzazione di una coda di cavallo, ma lasciando da parte la sezione centrale e frontale dei capelli che viene riservata all’intreccio per dare forma ad una morbida treccia che partendo dalla fronte terminerà in un elegante chignon circondandolo per tutto il suo perimetro, si raccomanda di iniziare la treccia partendo da due ciocche del ciuffo ed una della coda, selezionando man mano un inserto di capelli non troppo abbondante per realizzare un intreccio abbastanza importante capace di percorrere tutta la  circonferenza del concio.

Moda capelli 2016 Chignon capelli con trecce stile afro

Questo hairstyle trend può aprirsi anche a delle versioni più eleganti in cui la treccia non si ferma alla base dei capelli raccolti ma continua tutto intorno, si possono realizzare delle declinazioni del braidbun più elaborate realizzando due o tre trecce che vanno a confluire nello chignon, il risultato finale offre l’aspetto di una treccia avvolta su se stessa da posizionare dietro la nuca oppure di lato proprio accanto all’orecchio; se invece si vuole sperimentare un concio più pratico e dal look semplice basterà realizzare una treccia a lisca di pesce che dalla nuca sale verso l’alto.

Gallerie Foto