Tagli capelli 2016: Le nuove interpretazioni della pettinatura a scodella

Caterina Stabile

Tagli capelli 2016: Le nuove interpretazioni della pettinatura a scodella

Il taglio a scodella che veniva considerato un tipico taglio da bambine, nelle ultime stagioni è stato riscoperto e reinterpretato in nuove vesti perdendo la sua etichetta di hairstyle demodè per venire reputato di grande moda e sfoggiato da molte celebrity e fashioniste care allo short style sempre in evoluzione.

Questo hairlook dall’ispirazione retrò è tornato di moda attestandosi come l’ultimo style statement che ha conquistato un gran numero di vip che hanno ceduto nell’ultimo periodo al fascino di questo taglio decidendo di sfoggiare una zazzera di capelli che dalla fronte si dirige verso le orecchie arrivando a sfiorare la nuca.

 

 

Conservando il suo caratteristico andamento tondeggiante, l’iconico bowl cut può essere interpretato in veste moderna dall’aspetto lucido attraverso l’effetto wet giocando con una texture mossa; per conservare l’allure retrò si può puntare su un taglio a scodella sui toni del biondo platino o del nero corvino due colori must have spesso abbinati a questo haircut. Si tratta di una tipologia di hairstyle si dimostra estremamente versatile visto che si adatta ad ogni forma di viso, per cui possono essere operate delle personalizzazioni alquanto originali, però il taglio dal sapore mannish non si adatta molto al viso tondo meglio optare per una scalatura marcata per assottigliare i lineamenti del volto.

Capelli corti con taglio a scodella 2016

Anche se il  bowl cut rappresenta un vero e proprio classico del mondo dell’hairstyle può essere proposto in varianti dall’allure bohémienne grazie a delle leggere sfilature che permettono di creare un dinamico effetto spettinato da declinare anche nelle versione messy in associazione ad una colorazione naturale leggermente sfumata; qnche la frangia piena e tonda può essere portata in diverse lunghezze giocando con l’apetto segmentato o con il taglio sfilato. Le fashioniste più giovani possono scegliere una variante d’ispirazione punk del taglio corto accentuando la rasatura nella parte bassa della nuca ed ai lati; il page boy  è tornato in auge nelle ultime stagioni conquistando molte donne che hanno i capelli lisci e non eccessivamente folti che spesso lo sfoggiano con una frangia gringe ossia con una sorta di ciuffo-frangia leggermente aperta al centro della fronte.

Gallerie Foto