Pettinature da discoteca: le acconciature per ballare

Caterina Stabile

pettinature-da-discoteca-acconciature-per-ballarePettinature da discoteca: quale acconciature per ballare. L’estate rende particolarmenti propensi alla movida, alla socialità ed al divertimento. La discoteca è sinonimo di divertimento, rappresentando il luogo deputato all’incontro ed allo svago notturno non solo dei più giovani. Un luogo in cui sperimentare look e pettinature particolari lasciando libero spazio alla fantasia senza freni inibitori: l’imperativo è osare.

Le acconciature di questo 2012 offono svariate possibilità proponendo degli hairstyling per tutti i gusti. Quindi qualsiasi taglio di capelli andrà bene, non si è costrette a cambiare drasticamente taglio solo per qualche serata in discoteca, meglio optare per la scelta di qualche accessorio glamour e dallo stile urban chic per esibire uno stile più adeguato con l’ambiente notturno delle discoteche, quindi via libera a cerchietti con strass, fermagli con fiori (meglio scegliere tonalità decise e luminose) e foulard con stampe alla moda. Per chi ha i capelli lunghi anche le acconciature raccolte come code alte, trecce dall’effetto tracurato, chignon non eccessivamente strutturati o semiraccolti con qualche ciocca fuori posto e dall’effetto bagnato sono una valida soluzione.

Per le ragazze, i tagli che si addicono di più con il look “discotecaro” sono i tagli che creano un effetto dinamico e voluminoso. Pollice in su per le maggiori tendenze proposte attualmente nell’ambito dell’hairstyling, quali: scalature asimmetriche, le sfilature destrutturate, i ciuffi morbidi, il rasato laterale, o l’utra corto. Anche la tendenza capelli che osa, proponendo tanto colore è accettata positivamente, quindi sulle chiome spopoleranno le tonalità: biondo cenere, rosso ciliegia, mogano, castano, platino, nero. Colori che pennellano le ciocche mettendo in risalto il taglio, contrasti di nuance per un look che non passa inosservato.

Gallerie Foto