Colore capelli 2014: le diverse gradazioni del biondo

Caterina Stabile
Colore capelli 2014: biondo ramato, biondo caramello

Colore capelli 2014: biondo ramato, biondo caramello

Tra le tendenze hairstyling del 2014 in ambito tinture e tecniche di colorazione,  il biondo,  in tutte le sue più affascinanti gradazioni, da quelle più scure caratterizzate da riflessi ramati, color caramello o miele, fino alle colorazioni più chiare che si tingono di ghiaccio, è quello che risalta.

Quando si sceglie una tonalità chiara come il biondo, è opportuno tener conto del proprio incarnato, in quanto le colorazioni troppo “scolorite” non si adattano a carnagioni chiare, per le quali è consigliabile una colorazione calda e ricca di riflessi sfumati.

In vista del 2014 il biondo platino si conferma una colorazione cult, ossia una gradazione di biondo che non passa mai di moda e che Riflessi ramati o caramello per chiome lunghesuggerisce uno styling da vera femme fatale, in quanto è una decolorazione strong, ricca di riflessi luminosi e sfumati. Chi ha una base di biondo più scura e vuole ravvivare il suo colore, può optare per dei luminosi riflessi ramati o color caramello per ravvivare un po’ la chioma, questa colorazione rende meglio soprattutto sulle lunghe chiome.

 

Colore capelli 2014: biondo ghiaccio

Colore capelli 2014: biondo ghiaccio

Attraverso le tecniche di decolorazione dello shatush e del balayage si possono schiarire i capelli Biondo ghiaccio per dare brillantezza ai capelli cortibiondi di un tono rendendo la parte delle punte più chiara optando per uno sfumato che degrada partendo dalla stessa base di colore. Per le amanti dello stile grintoso si suggerisce una colorazione radicale che sfuma  sui toni di una scala molto chiara di biondo si tratta del bianco ghiaccio che conferisce sui capelli un tocco di brillantezza in più, questa tinta è perfetta da abbinare ad haircut corti.

Gallerie Foto