Capelli: Tagli e acconciature di tendenza per il 2017

Caterina Stabile

Capelli: Tagli e acconciature di tendenza per il 2017

Sono davvero disparate le tendenze capelli per il prossimo anno per quanto riguarda le acconciature da poter sfoggiare nel corso della prima parte del 2017 affidandosi alle idee più interessanti suggerite dagli specialisti del settore hairstyle.

 

 

Capelli sciolti stile bohemien

Lo stile bohemien ha riproposto in primo piano i capelli sciolti ricci dalle lunghezze ingombranti spaziando tra l’effetto messy e quello più ordinato con ricci più elastici che partono a metà altezza giocando strategicamente con il volume che viene in questo modo disciplinato, se invece si vuole conferire alla chioma tridimensionalità si può optare per un riccio più vaporoso e naturale che garantisce così di poter esibire una chioma morbida e dal finish lucido. Continua la moda delle onde sinuose di ispirazione vintage con richiamo diretto agli anni ’80 con ciocche ondulate che si portano morbide sulle spalle si può anche scegliere la variante più rock offerta dalla tecnica del frisè con cui realizzare delle soluzioni particolarmente chic in abbinamento alla frangia liscia.

Moda capelli 2017

Chi invece non può godere della sinuosità naturale dei capelli ricci può valorizzare la texure liscia puntando su una chioma non piatta e dall’aspetto setoso, in questo caso è meglio optare per un taglio medio-lungo disciplinato dalla riga centrale e dal taglio sfilato sul davanti con ciocche che incorniciano il volto.

Chignon alto 2017 Moda capelli raccolti

Differenti versioni per i capelli raccolti

Per quanto riguarda invece i raccolti, nel corso dell’inizio del 2017 lo chignon torna protagonista in versione romantica garantita dalla presenza di ciocche intrecciate che danno forma a diverse declinazioni bon ton oppure più sbarazzine dello chignon con le trecce sulla nuca. Se invece si ricerca una maggiore praticità si può realizzare un’ordinaria ponytail che secondo le tendenze più glamour del momento si porta alta e con la ciocca che copre l’elastico, in alternativa la coda può essere realizzata di lato e bassa puntando su un mood più sbarazzino. Continuano a far parlare di sé anche le trecce nella versione morbida e dall’attaccatura bassa all’insegna di uno stile sobrio, se poi si vuole conferire all’acconciatura un allure più ricercato si possono aggiungere accessori sofisticati quali nastri, pizzi e fiori di stoffa.

Gallerie Foto