Capelli grassi cosa fare: cause e rimedi

Mariella D'Ippolito

Capelli grassi cosa fare: cause e rimedi

I capelli grassi, oltre ad essere un fattore antiestetico, spesso sono la causa delle calvizie. Infatti, questo problema che assilla molte donne e, che specie nel periodo estivo, a causa del sudore, può diventare un problema non da poco, non sempre è causato da una scarsa igiene, ma può generarsi da fattori genetici quali, cambiamenti ormonali o perché il nostro DNA va ad incidere sulla struttura stessa del capello.

La secrezione sebacea, che si genera sul cuoio capelluto, si stende su tutta la chioma, che la rende fastidiosa sia alla vista che al tatto e, come se non bastasse, a differenza dei capelli secchi, tendono ad emanare un cattivo odore.

Dal punto di vista estetico, aggiungiamo che nonostante gli sforzi per realizzare acconciature alla moda, i capelli grassi tendono ad una condizione permanente di disordine e difficoltà a sistemarli come si vorrebbe. Prima di procedere con l’ elenco di cosa fare e cosa non fare, è bene sfatare dei luoghi comuni che consistono nel pensare che i lavaggi frequenti, su capelli grassi, aumenta la secrezione del sebo. Ogni lavaggio rimuove una piccola porzione di sebo attraverso il massaggio che solitamente andiamo ad effettuare. Per cui è bene procedere nella maniera contraria, anche con cure appropriate.

Cosa evitare:

  • Utilizzare shampoo aggressivi
  • Nel lavaggio non utilizzare l’ acqua calda
  • Mantenere il phon a 30 cm al fine di evitare che l’eccesso di calore diretto fluidifichi eccessivamente il sebo, rendendo il capello ancora più untuoso
  • Spazzolare i capelli continuamente
  • Toccare i capelli con le mani sporche
  • Massaggiare il cuoio capelluto tra uno shampoo e l’altro. Questo comportamento dovrebbe essere evitato: massaggiando continuamente il cuoio capelluto si rischia di stimolare la produzione di sebo. Il cuoio capelluto va massaggiato solo durante lo shampoo
  • Utilizzare il balsamo
  • Fumare, in quanto il fumo aderisce al capello rendendolo spento, opaco e visibilmente unto.

Cosa fare:

  • Lavare spesso i capelli e con prodotti delicati
  • Dopo lo shampoo, procedete con delle lozioni astringenti e disinfettanti
  • Massaggiate il cuoio capelluto solo mentre si distribuisce lo shampoo
  • Usare acqua tiepida o fredda.

Gallerie Foto