Capelli estate 2017: Pettinature con trecce versione parting plaits

Caterina Stabile

Capelli estate 2017: Pettinature con trecce versione parting plaits

Quando sembra di averle viste tutte rispuntano all’improvviso delle nuove varianti di trecce per capelli che in poco tempo diventano social e si attestano tra le tendenze più popolari del momento decretando una supremazia incontrastata di questa acconciatura nel settore dell’hairstyle.

Tra le interpretazioni più glamour di trecce proposte dagli hairstylist per l’estate 2017 si mettono in evidenza le interpretazioni delle parting plaits che non è altro che una prosecuzione della unicorn mania.

Pettinature con trecce versione parting plaits estate 2017

Infatti le parting plaits sono state declinate nella versione unicorn braids, tramite una singola treccia che si crea nella parte centrale della testa. Così dopo aver eletto a diktat acconciature intrecciate caratterizzate da treccine multiple piccole di stampo afro, singole trecce alla francese oppure a spina di pesce, delle soluzioni dal mood bucolico a corona oppure dallo stile street nella versione delle boxer braids è ora la volta delle parting plaits che impreziosiscono l’hairlook in modo impattante visto che sono in grado di trasformare la semplice scriminatura dando forma ad un intreccio esteticamente glamour. Le trecce che segnano la scriminatura e dividono l’acconciatura ripropongono in maniera più sobria lo stile unicorno che da qualche stagione sta impazzando su diversi fronti influenzando il settore della moda, il make up e la moda capelli.

Acconciatura estate 2017 con trecce versione parting plaits

Per interpretare al meglio questa tendenza hairstyle dal mood estivo è bene imparare a riproporla sulla sommità della testa in modo adeguato, per poter ricreare ad arte questa semitreccia in rilievo bisogna selezionare un inserto poco voluminoso di capelli in modo da realizzare una treccia stretta e definita che segue la riga in mezzo e che parte dalla nuca per arrivare alla fronte, per poi finire con due ciuffi da poter sistemare dietro le orecchie; si parte dunque dal dividere i capelli in due parti, per poi distinguere prendere tre piccoli ciuffi ed iniziare ad intrecciare partendo dalla nuca.

Gallerie Foto