Capelli corti ricci 2018 tendenze autunno inverno

Caterina Stabile

Capelli corti ricci 2018 tendenze autunno inverno

I tagli di capelli corti ricci si confermano una delle tendenze hairstyle più interessanti nelle ultime stagioni, da poter sfoggiare con uno stile personale nel corso del prossimo autunno inverno 2017-2018, avendo a disposizione diversi hairlook tra cui poter scegliere.

 

 

I tagli di capelli più gettonati assumono la forma di pixie cut curly con frangia dal taglio scalato, in alternativa si può optare per un taglio corto rasato nella zona della nuca con cresta boccolosa che si proietta sul davanti, non mancano all’appello i bob asimmetrici con ciuffo fluente oppure degli scalati ob-shag dalla texture ondulata. Le donne che hanno i capelli ricci non devono aver paura dello short style, visto che l’effetto funghetto può essere evitato scegliendo un taglio strategico e glamour, lasciandosi ispirare dalle idee suggerite dai più prestigiosi hairstylist internazionali.

Per la stagione fredda autunno inverno 2017-2018 i capelli corti ricci possono essere valorizzati in tutte le loro potenzialità espressive attraverso un taglio capace di far risaltare naturalmente la texture mossa o più curly.

Tra le preferenze più gettonate tra i tagli corti si attesta ai primi posti il pixie cut sfilato che con i capelli mossi si abbina bene al ciuffo da portare di lato; per un hairlook più grintoso si può puntare su un taglio corto rasato dallo stile mannish con rasatura più marcata sulla nuca e ricci dalla doppia lunghezza più corti dietro e lunghi sul davanti. Le donne con i capelli ricci che non amano un hairlook troppo radicale possono orientarsi verso un bob che sfiora appena il lobo dando forma ad un caschetto short dal taglio asimmetrico, un trend hairstyle tornato a far parlare di sé nel corso della stagione fredda soprattutto in abbinamento con i capelli ricci, al bob dal taglio non pari si può accompagnare un ciuffo sfilato con lunghezza da modulare a seconda della forma del viso.

Gallerie Foto