caterina

Capelli corti 2012: acconciature e pettinature

capelli-corti-2012-acconciature-pettinature, tagli capelli 2012, tagli capelli primavera estate 2012

Capelli corti 2012: acconciature e pettinature. Il look per i capelli in questa stagione è all’insegna di uno stile seducente, ma allo stesso tempo un po’ sbarazzino. I tagli corti continueranno ad essere un vero e proprio must per tutto il 2012, con forme voluminose ma anche geometriche, a seconda dei lineamenti del viso, ma anche in base ai propri gusti. Capelli corti dai tagli simmetrici, o voluminosi, o rock per le donne che amano seguire nuove e trasgressive tendenze. Il ritorno al taglio corto sarà particolarmente apprezzato da molte donne che si lasceranno lusingare dalle acconciature proposte dagli hair stylist che hanno messo le mani, soprattutto, sui i capelli corti per dimostrare la loro destrezza. “Essere chic” è la parola d’ordine per la moda capelli 2012 ed i grandi maestri come Jean Louis David, Aldo Coppola e molti altri suggeriscono di puntare su tagli corti versatili e giovanili.

Tra le pettinature proposte dagli hair stylist di fama mondiale, troviamo il corto con il ciuffo laterale o portato all’indietro. Si può creare un’acconciatura personale con il ciuffo liscio o mosso, l’importante è che sia abbastanza lungo da creare l’effetto contrasto. Bisogna, comunque, puntare sulla naturalezza e sui colori caldi ed intensi. L’effetto spettinato, con le punte più chiare, è un’acconciatura di punta per la moda capelli primavera estate 2012, che è, particolarmente, attenta al glamour ma anche all’originalità. Ciuffo e frangetta sono i plus irrinunciabili dei capelli corti. I look di stagione sono esaltati soprattutto da morbide onde: i boccoli a cascata aggiungono volume e stile alla chioma.

Una prima possibilità è data dalla scelta di raccogliere i capelli sul collo e lasciarli liberi sulla testa e sulla fronte. Per dare struttura e vitalità, alcune sfumature contrastanti possono essere l’ideale. Inoltre, una frangia corta e sbarazzina ed un tocco di gel sulle punte per sollevare i capelli rappresentano un tocco di originalità. I prodotti per lo styling offrono la possibilità di modellare la pettinatura secondo i propri gusti: tagli corti e scalati possono essere sistemati con l’aiuto di crema per capelli e, in seguito, rifiniti sulle punte con della pomata per ottenere un effetto “a ciocche” ben definito. Se, invece, si è disposte a provare qualcosa di più, si può optare per un taglio “maschile” finto spettinato: ciocche lunghe e scalate sulla testa e ciocche più corte all’altezza del collo possono creare un look perfetto. Questo taglio risulta molto versatile, infatti, si presta a pettinature con gel, rialzate o lisciate. Un’altra versione per un taglio corto “maschile”, ma sensuale, è data dai capelli corti sul collo e sulla fronte, una pettinatura che lascia i capelli più lunghi sulla testa e rende possibile acconciare sulla corona delle ciocche dritte e sporgenti.

Un’acconciatura per i capelli lisci corti, si realizza portando indietro tutti i capelli con un cerchietto o una fascia, lasciando una frangia decisa, bombata o liscia, sulla fronte, la chioma sulla parte posteriore deve essere spettinata. Oppure si possono tirare indietro tutti i capelli e movimentare con un diffusore e della gelatina la chioma retrostante: questa acconciatura libera il viso per un bel make up d’effetto e si addice ai tagli corti che tendono ad un liscio crespo. Un’acconciatura adatta ai capelli corti lisci vede la presenza delle punte arricciate, una pettinatura originale: uno stile che ricorda gli anni ’70 e prevede un lissage perfetto del taglio corto che viene lavorato sulle punte con un arricciacapelli, creando un effetto bello da vedere.

Ma l’acconciatura per i capelli corti più trendy è in assoluto il corto asimmetrico, ondulato ad hoc e dal biondo platinato. Per poter fare questa acconciatura sui propri capelli è necessario tagliarli o pettinarli tutti da un lato e fare delle onde sul ciuffo. Si può personalizzare questo style asimmetrico con delle acconciature bi-color in cui il ciuffo viene colorato di un tono contrastante rispetto a quello della base: un bel risultato estetico è dato dal contrasto nero-bianco, o nero-nocciola-chiaro o nero-verde.

Dominerà anche nel taglio corto la frangia, da portare molto corta appena sotto l’attaccatura dei capelli sulla fronte, e dovrà essere equiparata al resto della pettinatura, infatti, molto dipende dalla forma del viso, se ovale o arrotondato e molto ancora dall’altezza della fronte e dall’attaccatura dei capelli.

Ma chi non è pronta per un “taglio netto” potrà optare per i capelli corti a caschetto, un must delle pettinature 2012: il caschetto corto, sarà totalmente rivisitato. Si porteranno tagli più corti rispetto al passato con i capelli leggermente scalati e tagliati in modo asimmetrico, spesso la fronte sarà coperta da un ciuffo di lunghezza inferiore alla media del caschetto, che sarà pettinato a destra o sinistra del viso. Il caschetto è perfetto per qualsiasi tipo di capello, da quelli grossi a quelli più fini. Una leggera scalatura basterà per dare forma alla pettinatura, mentre la linea leggermente appuntita sul davanti e due ricci intorno al viso renderanno il taglio più elegante. Un caschetto con la riga laterale con una frangia lunga pettinata di lato darà al viso dolcezza e femminilità. Se i capelli sono lisci e la frangia ben pettinata ed obliqua si crea un effetto “bambola”: un’acconciatura che valorizza di più alcuni tipi di viso, e che può rivelarsi un disastro per altri.

In ogni caso, è importante personalizzare il proprio caschetto. Per chi vuole stupire, un caschetto appuntito con rasatura sulla nuca può essere la scelta giusta; se poi si vuole un look aggressivo si può anche scegliere la colorazione in due tonalità diverse, il risultato sarà comunque originale. Il carré, quindi, è la soluzione per chi non vuole dei capelli troppo corti: questo taglio gioca con le asimmetrie delle lunghezze, mostrandosi ideale per le giornate d’estate, adatto a qualsiasi curvy perché variando le lunghezze si può ottenere un effetto “snellente” sul viso. Semplice e versatile si può portare in due versioni: quella liscia per un effetto più elegante, o quella mossa, per un look più naturale. Il carré liscio, inoltre, può essere valorizzato con la frangia stile diva degli anni ’20; se si preferisce,invece, un carré effetto spettinato, lo si può arricchire con un ciuffo voluminoso.

I capelli corti offrono molte possibilità. Basta essere creativi e variare la pettinatura in modo originale: sarà proprio la creatività il dettaglio che renderà qualsiasi acconciatura originale e molto femminile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>