Capelli 2017: Pettinature con trecce nella versione warrior braid

Caterina Stabile

Capelli 2017: Pettinature con trecce nella versione warrior braid

L’incontrastato successo della treccia tra le tendenze hairlook degli ultimi anni ha portato a sperimentare numerose acconciature con intrecci ricercati oppure più grintosi, capaci quindi di esprimere diversi tipi di personalità.

Tra le declinazioni più interessanti non può essere trascurata la warrior braid che può essere sfoggiata da chi ama uno stile rock da moderna amazzone stemperato da un leggero tocco bohémien.

Pettinatura con treccia Warrior braid

Interpretazione dello stile celtico dall’allure rock glam

L’origine di questa pettinatura richiama un contesto culturale fortemente improntato su uno stile di vita guerriero, ed infatti si tratta di un look che riprende quello dei guerrieri vichinghi, chi vuole quindi sperimentare la warrior braid si farà interprete di una moderna interpretazione del glorioso stile celtico. Le moderne rivisitazioni di questo hairstyle si sono orientate principalmente verso un allure rock glam che piace molto soprattutto alle più giovani. Per realizzare una perfetta warrior braid bisogna richiedere l’aiuto di qualcuno per la sua stessa strutturazione anche se risulta non troppo difficile da realizzare, in concreto si realizzano due trecce, una nella parte alta da fissare con un laccio, e la seconda nella zona della nuca, le due trecce confluendo insieme danno forma ad un hairstyle trendy e dal grande effetto. Si parte con il pettinare i capelli per eliminare gli eventuali nodi, poi si crea una semicoda alta con un inserto di capelli abbastanza spesso ed una coda bassa facendo attenzione a non inserire le ciocche della semicoda bisogna infatti separare i due conci durante la fase iniziale dell’intreccio; partendo dalle ciocche superiori si raccolgono di volta in volta due inserti sottili di capelli da fissare con sottili elastici ricreando l’effetto della treccia a spina di pesce, una volta che si conclude l’intreccio superiore arrivati alla seconda coda si prosegue con un intreccio regolare.

Moda capelli lunghi 2017: Acconciatura con warrior braid

L’effetto finale deve apparire ben disciplinato per questa ragione è bene utilizzare un buon prodotto fissante dalla texture leggera che garantisce una lunga tenuta.

Gallerie Foto