Capelli 2017: Colore butter blonde haircolor autunno inverno

Caterina Stabile

Capelli 2017: Colore butter blonde haircolor autunno inverno

Tra le diverse tendenze dell’hairstyle per l’autunno inverno 2016-2017 si assiste ad un hair color inedito che premia una particolare gradazione di biondo definita butter blonde, in quanto si tratta di un biondo più caldo che va a rimpiazzare la tendenza frozen del passato inverno.

Si afferma per la stagione fredda un trend che vede prevalere delle gradazioni più radiose partendo dal presupposto che non tutti i biondi sono uguali.

Accanto a delle conferme evergreen nel settore del colore capelli, capitanate da tinte iconiche come il biondo platino, per i mesi fredda spopola una particolare tonalità di biondo definita butter blonde che si caratterizza per riflessi caldi e decisamente glow dall’allure diverso rispetto al classico biondo. Si tratta di una particolare nuance bionda che si adatta bene anche a chi ha come base un castano naturale, per un risultato finale che permette di rendere il viso più radioso.

Colore capelli 2017 autunno inverno Il Butter Blonde

Sfumature tono su tono che conferiscono tridimensionalità e dinamismo

Oltre a declinare questa calda nuance di biondo burroso nella versione uniforme su tutte le ciocche lasciando leggermente in primo piano le radici al naturale per rendere la distribuzione del colore su tutta la lunghezza dei capelli meno artefatta, gli specialisti dell’hairstyling suggeriscono per la stagione fredda autunno inverno 2016-2017 di sperimentare delle tecniche di colore con cui realizzare uno styling dal mood naturale, ed in questo caso il butter blonde può essere ricreato sulla chioma grazie all’uso di colorazioni che giocano con sfumature discrete tono su tono oppure di qualche gradazione più chiara rispetto alla base di partenza. Chi non vuole sfoggiare  tinte in color block che risultano particolarmente difficili da gestire in quanto soggette all’effetto ricrescita, può optare per tecniche soft di new generation come il contouring oppure lo strobing senza rinunciare ad una riconferma senza vincente rappresentata dal balayage che consente di ottenere delle sfumature più glossy creando un armonioso gioco di luci ed ombre che conferiscono tridimensionalità e dinamismo.

Gallerie Foto