Capelli 2016: Radici arcobaleno tendenza colore estate

Caterina Stabile

Capelli 2016: Radici arcobaleno tendenza colore estate

Uno degli hair trend più estrosi da poter sperimentare nel corso dell’estate 2016 invita le più temerarie a sperimentare le radici colorate in tinte arcobaleno, una moda pop estremamente virale che ha avuto modo di diffondersi in breve tempo su Istagram dove si rincorrono le immagini delle fashioniste che hanno ceduto a questa mania multicolor.

Radici arcobaleno tendenza colore capelli 2016

Hairlook estroso

Se non si vuole passare inosservate o semplicemente si vuole rinnovare il proprio aspetto puntando su un hairlook estroso si può sperimentare l’hair trend radici arcobaleno che permette di sfoggiare un tocco di originalità decisamente glamour, questa colorazione può essere declinata nella versione più sobria con una sola tinta a contrasto oppure nella variante più eccentrica giocando con sfumature diverse. Tra le varie tendenze di recente diffusione, che hanno attirato l’attenzione delle fashion addicted più appassionate spiccano le rainbow roots da realizzare giocando con delle colorazione giocose dai colori più pop che ricordano le tinte dell’arcobaleno ma dal finish più soft valorizzando i toni pastello. Per realizzare questa particolare colorazione si deve adoperare una tecnica di esecuzione opposta alla tecnica con cui si ricrea il color ombrè che nello specifico si ottiene focalizzando la colorazione delle punte, una soluzione che può essere sperimentata anche nella versione arcobaleno.

Colorazioni capelli estrose estate 2016 Radici arcobaleno

La colorazione varia a seconda della base naturale da cui si parte anche se si tratta di un trend che esalta principalmente sui capelli chiari in questo modo la brillantezza delle radici arcobaleno risalta in maniera più significativa.

Tendenza colore capelli estate 2016 Radici arcobaleno

Chi vuole ravvivare la chioma attraverso l’hair trend delle radici arcobaleno deve affidarsi alle mani esperte di un parrucchiere di professione per un risultato che non faccia nascere dei rimpianti, inoltre si tratta di una colorazione alquanto elaborata visto che bisogna procedere per step, di fatto prima di applicare la tinta sulle radici si deve procedere con la decolorazione delle radici e poi irradiare l’effetto multicolor con tinte durature, in alternativa si possono provare per breve tempo le radici arcobaleno grazie all’uso degli hairchalk, visto che i gessetti colorati che scolorano dopo un semplice lavaggio dei capelli.

Gallerie Foto