Acconciature per le feste natalizie 2015-2016: Lo chignon sia per Natale che per Capodanno

Valeria Iavarone

Acconciature per le feste natalizie 2015-2016: Lo chignon sia per Natale che per Capodanno

Per Natale e Capodanno 2015-2016, acconciature con capelli raccolti, come nel caso dello chignon, fanno sicuramente la differenza!

 

 

Chi di solito non dà molta importanza ai capelli e si propone con una chioma selvaggia e indomabile nel quotidiano, durante le festività natalizie può optare per un’acconciatura semplice e classica.

Diverse le possibilità per ricreare lo chignon, non solo tanti metodi ma anche alternative alla forma classica.

Acconciatura vintage Capodanno 2016

  • Sicuramente in voga lo chignon anni’50 realizzabile tramite la spugna da sistemare sotto ai capelli. Ricordate però che per questa tipologia dovrete leggermente cotonare la chioma per un effetto più voluminoso. Se l’occasione sarà formale, come nel caso della cena di Natale al ristorante, pettinerete tutti i capelli in modo ordinato. Se invece si tratta di una partita a carte a casa si amici, potrete lasciare la chioma spettinata con qualche ciuffo ribelle.
  • Chi non adora lo chignon alto, può puntare sul modello un poco sopra la nuca da abbinare ad un cerchietto gioiello nei colori che più vi piacciono. Sono perfette anche le fasce gioiello purché di spessore sottile.
  • Non manca l’inconfondibile treccia cerchietto che accompagna uno chignon alto o medio. La realizzazione non è difficile richiede sono un po’ di manualità nel bloccare la treccia dal lato opposto da cui parte.
  • Immancabile la banana, proprio come quella vista nelle fotografie della mamma e della nonna. Nata negli anni ’70 è di facile realizzazione e richiede solo delle forcine per bloccarla, ideale sia per capelli lunghi che medi. Potrete arricchirla con un pettinino gioiello o con una forcina con brillantini.
Rientrano nella classifica degli chignon anche le treccine avvolte su se stesse.

In pratica basta fare una coda alta o media, a volta la scelta. Dividere la coda in diverse ciocche e fate le trecce. Dopoché avvolgetele tutte insieme su loro stesse ed il gioco è fatto.

Gallerie Foto