Acconciatura capelli 2014: il ritorno del wet

Caterina Stabile

Acconciatura capelli 2014: il ritorno del wet, Capelli 2014, Capelli lunghi 2014

Tra le tendenze più popolari suggerite nel corso del 2014 i capelli effetto wet d’ispirazione anni ‘80 sono tornati ad essere alla moda. L’effetto bagnato è uno styling che suggerisce un look naturale e fresco che dona molto ad ogni tipo di lunghezza e tipologia di capello e per un risultato finale ottimale basta disciplinare le ciocche ancora umide con del gel o dell’olio.

Chi ha i capelli lisci e corti può realizzare l’effetto wet puntando sullo stile boyish, pettinando i capelli all’indietro ed appiattendo leggermente sul capo in questo modo si conferisce all’acconciatura un particolare effetto lucido: per ottenere questo look Come realizzare a casa l’ effetto wetd’ispirazione  anni ‘80, basterà applicare sulle radici del gel e poi pettinare indietro il ciuffo o la frangia, in alternativa si può realizzare un leggero volume creando una piccola cresta dal sapore rock. Chi ha i capelli di media lunghezza oppure lunghi lisci, può valorizzare la simmetria della centrale riga laterale e creare l’effetto wet solo sulle radici o solo sulle punte oppure in alternativa su tutta la lunghezza dei capelli. Chi ha i capelli mossi può giocare con l’effetto bagnato che si estende dalle radici fino alle punte, distribuendo qualche goccia d’olio protettivo per aspetto più sofisticato, i capelli vanno poi stropicciati sapientemente per apparire morbidi puntando su un look messy davvero trendy.

Ma questa tendenza può essere applicato non solo sui capelli sciolti ma anche sui raccolti per un risultato finale originale e ricercato, Da realizzare anche sui capelli raccoltied infatti si possono realizzare delle code alte o basse perfettamente disciplinate dal gel con la riga centrale oppure pettinando tutti indietro i capelli, in questo caso l’effetto bagnato va creato solo sulle radici dei capelli. Per un look più femminile si può anche realizzare uno chignon tirato piatto e dallo stile sbarazzino, oppure si può sperimentare uno chignon Bun alto e ben strutturato, dal mood retrò che sfrutta in pieno l’effetto lucido.

Gallerie Foto