Scarpe autunno inverno 2015 Stuart Weitzman

Caterina Stabile

Scarpe autunno inverno 2015 Stuart Weitzman

Le scarpe Stuart Weitzman per la stagione fredda autunno inverno 2014-2015 si rinnovano lasciandosi influenzare da due differenti leitmotiv: da una parte si incontrano modelli dell’estetica minimalista e classica dall’altra invece si mettono in evidenza delle forme dal mood strong che esprime una personalità decisa.

Lo stilista che deve il suo successo alle sue maestose calzature con stiletti presenta nella sua collezione invernale modelli impreziositi da dettagli laser cut che si accompagnano ad altezze over-the-knee a cui si affiancano diversi modelli di ankle boot con punta stretta e l’immancabile tacco stiletto, realizzati in pelle opaca, verniciata o in suede, questi modelli sono disponibili in una tavolozza cromatica che premia soprattutto le tinte dark ed il cavallino e tra le fila degli ankle boot si mettono in evidenza modelli con la tomaia con decori laserati.

Chi ama lo stile rock può optare per gli anfibi che Stuart Weitzman propone con fibbie che risalgono il collo del piede, questi modelli sono realizzati in pelle nera o marrone, nella variante flat oppure in quella con un discreto tacco che sfiora i 2 cm oppure i 4 cm.

Stivali autunno inverno 2015 Stuart Weitzman

Nella collezione scarpe Stuart Weitzman per la stagione fredda autunno inverno 2014-2015 si mettono in evidenza anche gli stivali bassi riding boot con il caratteristico gambale tubolare, lo stilista li propone in pelle opaca, nella versione verniciata e con tomaia rettile. I riding boot sono stati pensati anche nella versione con tacco alto ed applicazioni in metallo a decorare la zona

Grande visibilità per le pump d’ Orsay scollate sui lati

del collo e del piede, a cui fanno eco modelli overknee alti fin sopra il ginocchio, alcuni modelli invece raggiungono la coscia, si tratta di modelli realizzati in suede in rettile, in pelle, anche in questo caso la palette cromatica premia delle colorazioni scure che si tingono di nero, marrone e bordeaux. La griffe ha dedicato poi una grande visibilità alle sue iconiche pumps d’Orsay scollate sui lati con punta stretta ed allungata che sono state interpretate in diverse declinazioni per la stagione fredda così ai modelli in pelle, si alternano delle romantiche pumps in pizzo a cui si alternano modelli con la tomaia silver glitterata; la collezione scarpe invernale proposta dallo shoe designer Stuart Weitzman si completa infine con una interessante linea di décolleté con punta cap-toe con tomaia percorsa da luminosi cristalli.

Gallerie Foto