Prima colazione: cosa mangiare?

Mariella D'Ippolito

Prima colazione: cosa mangiare

Più volte è stato ribadito, dai nutrizionisti, come sia fondamentale la prima colazione. Essa, infatti, contribuisce a risvegliare e ad accelerare il metabolismo corporeo, è sinonimo di energia, dovrebbe apportare almeno il 20% delle calorie giornaliere,  la quale ci permette di affrontare la giornata con lo spirito giusto e, ci permette di non arrivare affamati all’ ora di pranzo.

Latte, yogurt, fette biscottate, frutta fresca e marmellata, sono gli ingredienti fondamentali della prima colazione Latte, yogurt, fette biscottate, frutta fresca e marmellata, sono gli ingredienti fondamentali della prima colazione. La frutta, per esempio, che siamo soliti mangiare dopo pranzo o a metà giornata, è un ottimo alimento da consumare a colazione. Fornisce vitamine, antiossidanti, fibre e aiuta il ripristino delle riserve glucidiche. Inoltre non affatica l’ apparato digerente e stimola il processo di detossificazione dell’organismo che durante la notte raggiunge i massimi livelli. Ma fare una buona colazione, non significa soltanto assumere Vitamina C, magari con una tazza di succo d’arancia, ma assumendo anche fiocchi di avena, frumento o crusca permetteremo al nostro organismo di assorbire calcio, fibre e proteine, che, riducono l’appetito durante la mattinata, basterà così spezzare con un frutto o dello yogurt per arrivare al pranzo leggeri e con il giusto appetito.