Insalata di pasta ai frutti di mare

Caterina Stabile

Insalata-di-pasta-ai-frutti-di-mare, ricette estiveInsalata di pasta ai frutti di mare. Spesso in estate si rinuncia al primo, anche se con grande sofferenza da parte delle buone forchette, perché il caldo eccessivo inibisce la fame ma anche perché si preferiscono dei piatti più freschi e leggeri. L’insalata di pasta ai frutti di mare è un primo piatto semplice e gustoso che si rivela un valido compromesso per i cultori del primo anche in estate. Si tratta di una ricetta perfetta anche per chi cucina durante le giornate afose permettendo di non rimane troppo tempo davanti ai fornelli. Anche i sensi devono essere appagati dal cibo, così l’insalata di pasta insaporita dai frutti di mare dona un tocco di allegria, allietando la vista ed inebriando con il suo profumo intenso e gradevole di mare.

Ingredienti per 5 persone:

  • 500 gr di fusilli (farfalle, garganelli)
  • sale e pepe q.b
  • 1 kg di cozze
  • 1 kg di vongole
  • 300 gr di gamberetti
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 400 gr di calamari
  • 10 olive nere denocciolate
  • 300 gr di seppioline
  • 3 pomodori tondi
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo tritato
  • 1 scalogno
  • 1spicchio di aglio
  • 1 bustina di zafferano in polvere
  • sale e pepe q.b

 Preparazione:

Dopo aver atteso che l’acqua raggiunga il bollore, cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente, raffreddatela velocemente passandola sotto un getto d’acqua, lasciatela sgocciolare e poi mettetela in un contenitore abbastanza capiente.

Per eliminare gli eventuali residui di sabbia mettete le vongole in un contenitore con acqua, 3 pugni di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 1 ora. Lavate accurratamente le cozze, togliete il bisso e raschiatele con la lama di un coltello per eliminare le incrostazioni. Mettete le cozze e le vongole in una padella capiente con due cucchiai di olio e un trito finissimo di ½ scalogno e ½ spicchio di aglio, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 5 minuti fino a quando le conchiglie non si apriranno. Filtrate il liquido di cottura dei molluschi e tenetelo da parte. In una padella con 2 cucchiai di olio e la restate parte di scalogno e aglio tritati fate rosolare i calamari tagliati a rondelle e le seppioline pulite.

Sfumate con ½ bicchiere di vino bianco, fate evaporare e poi aggiungete i gamberi, le olive ed aggiustate di sale e pepe. Continuate la cottura per 15 minuti a fuoco moderato. Unite le cozze e vongole, precedentemente estratte dalle loro conchiglie, con il loro liquido filtrato, lo zafferano precedentemente diluito in una tazzina di acqua tiepida continuando la cottura per ulteriori 5 minuti a fuoco vivace. Lasciate raffreddare il pesce poi unitelo alla pasta ed ai pomodori tagliati a cubetti. Mescolate bene il tutto, assaggiate ed eventualmente aggiungete sale ed olio. Mettete l’ insalata di pasta ai frutti di mare in frigorifero fino al momento di servirla in tavola. L’ultimo tocco è una spolverata di prezzemolo fresco tritato.