Come realizzare la gelatina di gatzpacho

Clarissa Cusimano

Tra le ricette più particolari e sfiziose vi è sicuramente quella della gelatina di gatzpacho, pietanza che può essere facilmente abbinata ad altri tipi di verdure.

Perfetta per essere gustata sia dai più piccoli che dai grandi, la gelatina di gatzpacho ha una consistenza davvero particolare e renderà le vostre giornate estive indimenticabili.

gelatina di gatzpacho

Ingredienti per 4 persone per realizzare la gelatina di gatzpacho

1 peperone rosso
1 cipolla
4 grammi di agar agar secco
1 spicchio d’aglio
600 grammi di pomodoro
3 cucchiai di aceto di sherry
q.b. di sale, di pepe e di olio extra vergine d’oliva

Procedimento per realizzare la gelatina di gatzpacho

1- Per preparare la gelatina di gatzpacho è necessario riempire una pentola d’acqua e portare il suo interno a ebollizione.

2- Quindi lavare, asciugare e sbollentare i pomodori per circa 1 minuto all’interno del pentolino colmo d’acqua.

3- Dopo di che immergere i pomodorini in acqua fredda a contrasto, sbucciarli ed eliminare i semini a seconda delle preferenze.

4- Adesso è necessario unire i pomodori allo spicchio di aglio, quindi aggiungere il sale, e frullare il tutto all’interno di un frullatore fino a quando non si otterrà un composto omogeneo e spumoso.

5- Ora è venuto il turno della cipolla, che va grattugiata e poi tritata fino a quando non diventi una crema.

6- Dopo di che bisogna sciogliere l’agar agar in 200 ml di acqua, condotta anch’essa a ebollizione. Aggiunto il liquido del pomodoro, della cipolla e dell’aglio all’agar agar e uniti ad essi il sale, il pepe e l’olio extra vergine d’oliva, bisognerà versare il gatzpacho in 4 bicchieri, lasciati successivamente raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 2 ore.

Una volta pronta la vostra gelatina al gatzpacho, potete servirla in un piatto accompagnato da un’insalata come quella di peperoni.