Come preparare le fave dolci dei morti per la Festa di Ognissanti

Clarissa Cusimano

Mancano pochi giorni ormai alla Festa di Ognissanti, una data che in passato significava molto sia per i grandi che per i piccini. Consentitele di riacquistare valore, celebrandola e preparando dei deliziosi dolcetti: le fave dolci dei morti.

fave dolci morti

Ingredienti per quattro persone per preparare le fave dolci dei morti per la Festa di Ognissanti:

200 g di farina
100 g di mandorle sbucciate
80 g di zucchero
50 g burro
1 rosso d’uovo
1 bicchiere di latte di mandorla
estratto di vaniglia
la buccia di 1 limone grattugiata

Procedimento per preparare le fave dolci dei morti per la Festa di Ognissanti:

-1 Per prima cosa dovete concentrarvi sulla mandola e tritarle in modo abbastanza grossolano, in modo che siano grandi più o meno come un chicco di riso.

-2 Dopo di che versatele tutte all’interno di una terrina, nella quale dovrete aggiungere lo zucchero.

-3 Unite, poi, il burro e mescolate, in modo da creare una pappa molto morbida. Aggiungere quindi l’estratto di vaniglia e la buccia del limone grattugiata.

-4 Passate alla parte più difficile, aggiungendo la farina e dando vita a un impasto abbastanza asciutto. Man mano che impastate, versate il latte di mandorla, per ammorbidire l’impasto e per renderlo malleabile.

5- Accendete ora il forno a 180 gradi e foderate una teglia con un foglio di carta oleata.

6- Spennellate la zona con dell’olio, del burro o distribuendo della farina, dopo di che inserite il panetto di mandorla.

7- Tagliatelo con il coltello, creando delle fave dolci spesse circa 1 cm, dopo di che spennellate il rosso d’uovo sulla superficie e infornate per circa 10 o 15 minuti.

8- Togliete le fave dolci dei morti dal forno quando saranno leggermente dorate.

9- Lasciatele raffreddare a temperatura ambiente, dopo di che servitele magari aggiungendo dello zucchero a velo.