Decorazioni natalizie fai da te 2016-2017: Addobbi con pigne, sughero e tanto altro ancora

Caterina Stabile

Decorazioni natalizie fai da te 2016-2017: Addobbi con pigne, sughero e tanto altro ancora

Gli addobbi di Natale sono una tradizione che non manca nelle case di numerose famiglie che anno dopo anno recuperano le vecchie decorazioni a cui affiancano delle novità che possono essere realizzate con le proprie mani lasciandosi influenzare dalle numerose idee fai da te che vengono suggerite da tutorial presenti sul web e su riviste specializzate.

Tra le idee più facili da realizzare ci sono le ghirlande, le decorazioni e le composizioni con pigne, per dare forma a centrotavola, segnaposto oppure a semplici ornamenti da disporre per casa in occasione delle festività natalizie.

 

 

Addobbi con pigne e…

Un primo passo per la realizzazione di questo tipo di addobbi consiste nel dipingere le pigne di un colore luminoso dal mood tipicamente festivo optando per colori come il gold, l’argento, il bianco ghiaccio, il rosso, il blu, il verde, oppure si può lasciare la pigna al naturale aggiungendo una pioggia di brillantini sparkling oppure si può optare per l’aggiunta di cristalli di neve; a questo punto si può inserire la pigna all’interno di un vasetto trasparente oppure in cestini con foglie secche, qualche rametto di albero, edera, bacche e candele. Le pigne più piccole lasciate al naturale possono dare forma a caratteristiche ghirlande da appendere alla porta di casa sia all’interno che all’esterno, per creare una ghirlanda si possono adoperare rametti di pino, di pungitopo oppure di vischio dando la forma di una corona e poi inserire nastri, fiocchetti, campanelle per rendere più bella la ghirlanda.

Idee Natale 2016 Addobbi fai da te

…con il sughero

Tra le altre decorazioni da realizzare con le proprie mani si suggeriscono i mini alberi di Natale oppure gli angioletti; per ricreare dei piccoli e giocosi angeli si può adoperare un tappo di sughero da colorare e poi completare con filo giallo per ricreare i capelli, con un tessuto bianco per simulare la tunica, del tulle bianco impreziosito da brillantini per delineare le ali, chi non ha molta manualità può adoperare della carta crespa dal finish dorato oppure silver per ricreare dei festoni con angioletti, renne, campanelle, alberi e babbo natale basta partire da un disegno stilizzato che riproduce la sagoma dei soggetti.

Pupazzo di nave con vasi ci coccio Natale 2016

Ma anche tessuti, legno, carta e…

Come segnaposto per il cenone di Natale 2017 si può prendere spunto dall’idea di un albero in formato mignon adoperando materiali diversi quali mollette di legno, pigne, rametti, carta alla lana, si deve partire comunque da una semplice base offerta da dei solidi coni di polistirolo oppure di cartoncino da vestire con fili di lana verdi spessi, utilizzando la colla a caldo si ottiene un fissaggio che garantisce stabilità, a questo punto si possono inserire gli addobbi in versione ridotta quali bottoni, perle, ghiande, pigne, fiocchetti. Lasciandosi ispirare dalle decorazioni dal sapore nordico si possono realizzare delle renne in paglia, in legno, in lana, in carta, in stoffa. Le renne nordiche possono essere usate come segnaposto, oggetti decorativi o come ghirlande di Natale disegnando le sagome delle renne su cartoncino colorato, questo tipo di addobbo può venire appeso ad una parete o sospesa tra una mensola all’altra in salotto oppure in cucina.