Come smacchiare con rimedi naturali

Mariella D'Ippolito

Spesso il solo e classico ciclo di lavaggio è insufficiente per eliminare la macchie sui vestiti più ostinate, come quelle prodotte da olio, erba o terra, inchiostro, marmellata, caffè. In questi casi, la prima cosa da fare, prima di inserire i capi in lavatrice o di procedere al lavaggio a mano, è controllare, in un angolo ben illuminato della casa, e selezionare i capi che presentano la macchia. Ogni macchia necessita di un procedimento di smacchiatura diverso sia per la qualità  stessa della macchia, che per il tessuto che si andrà a trattare. Un classico smacchiatore, tramandato , forse dalle nostre nonne, è il detergente dei piatti, ottimo per smacchiare i capi sui quali è caduto dell’ olio, o anche l’ aceto bianco per togliere gli aloni di terra. Come smacchiare un tessuto non deve, sempre, essere vista come un’ azione semplice da realizzare. E’ sempre bene seguire delle regole generali, affinchè l’ azione stessa di smacchiare, venga esercitata solo sulla macchia, tanto da non comprometterne l’ intero capo. Ricordiamo infatti che:

  • E’ bene agire velocemente sulla macchia da trattare, tanto da evitare che la stessa penetri nelle fibre.
  •  Se non si è sicuri, del tipo di macchia, che ci si trova davanti, bagnate con acqua fredda e strofinate con sapone di marsiglia, quindi immergete il capo in acqua salata; sciacquate e stendete all’ ombra per evitare aloni.
  • Ricordate di usare sempre acqua fredda per il lavaggio, quella calda, a volte, fissa maggiormente la macchia.
  • Testate i tessuti, i quali reagiscono in maniera differente ai trattamenti.
  • Tamponate sempre in maniera delicata, senza mai strofinare.
  • Se si è costretti a strofinare, ricordatevi di farlo con un panno pulito e imbevuto dello smacchiatore appropriato.
  • Il panno, usato per strofinare, dovrà essere, possibilmente, dello stesso tessuto da trattare.
  • Soprattutto nel caso di inchiostro, poggiate la zona macchiata, su un panno assorbente, per evitare, che durante il trattamento, la macchia si espandi.
  • Per evitare aloni, strofinate delicatamente.
  • Per le macchie ostinate, bagnate, la zona interessata, con latte freddo e lasciare a mollo in acqua salata per una notte.
  • Qualunque tessuto, ci troviamo a trattare, usiamo per il lavaggio acqua fredda e stendiamo all’ ombra.