Come organizzare la festa di Halloween

Mariella D'Ippolito

Festa di Halloween

Derivante forse da una contrazione della frase “All Hallows Eve”, cioè, la notte di Ognissanti,  la parola Halloween ha origini anglosassoni.

Nell’ Irlanda celtica coincideva con la fine dell’ estate, rappresentata dal colore arancio, per ricordare la mietitura, mentre il colore nero simboleggiava l’ imminente buio dell’ inverno. Per questo motivo, i colori che simboleggiano la festa sono l’ arancio e il nero.

Conosciuta e festeggiata, oramai, anche in Italia, può essere divertente organizzare una festa per i nostri bambini, ma anche per noi adulti, ecco perché le due cose fondamentali sono il menù e le decorazioni.

Decorazioni.

Essendo incentrata su spiriti, tenebre e creature horror, ovviamente è necessario creare la giusta ambientazione per stupire gli ospiti, optando per decorazioni  “fai da te” oppure acquistando prodotti già confezionati.

Per una festa horror che si rispetti le luci dovranno essere soffuse e in questo caso anche qualche serie a tema magari a forma di zucca o di fantasmi, mentre tra le decorazioni di halloween non potranno mancare ragnatele, Jack o’ Lantern, e se possibile qualche scheletro nascosto qua e la dietro le porte.

E la zucca? Quella intagliata da noi? Beh, anche quella non potrà mancare.  Acquistate, perciò una bella zucca grande della forma che preferite.
Realizziamo la zucca intagliata!Disegnate con un pennarello nero la sagoma del cappello da ritagliare e fate un taglio netto con un coltello affilato in modo che possiate infilare la mano nella zucca per svuotarla. La calotta vi servirà da coperchio, perciò non buttatela. Raschiate, pulite e asciugate bene l’ interno.
Ancora con un  pennarello nero disegnate la faccia che desiderate realizzare, ma per comodità evitate linee curve che sono più difficili da intagliare. Prendete un coltellino a punta affilato e iniziate a intagliare la vostra zucca seguendo il disegno che avete fatto.
Una volta completata mettetela in una busta di plastica e lasciatela riposare per una o due notti. Mettete la candela sulla base e ricoprite la zucca con il cappello che avete ritagliato all’inizio.

 Menu

Anche le stuzzicherei che preparerete per i vostri invitati dovranno avere un aspetto terrificante.
Non mancheranno stuzzichini dall’ aspetto terrificante.Potrete giocare di fantasia creando dita mozzate fatte di pasta frolla o con wurstel e ketchup, oppure divertirvi con la pasta di zucchero creando decorazioni di ogni genere per torte e cupcakes o magari creare dei ragnetti usando dei tartufi come base.
Per il  cocktail di benvenuto, che naturalmente non potrà mancare, cosa ne dite  di un ponce rosso sangue con dei bulbi artificiali che vi galleggiano dentro?
Se volete un’idea davvero forte, forse non troppo adatta ai deboli di stomaco, la panna cotta a forma di cervello, darà  un effetto  veramente horror!