Come organizzare il cambio stagioni nell’ armadio

Mariella D'Ippolito

Come organizzare il cambio stagioni

Il cambio di stagione è quella procedura che indifferentemente dalla stagione che sta per arrivare, molte di noi non amano effettuare. Malgrado ciò, l’ autunno è arrivato. Perciò armiamoci di tanta pazienza e vediamo come organizzarlo in maniera che possa apparire divertente. La prima cosa da fare è svuotare completamente l’armadio per poterlo pulire accuratamente, quindi iniziate con dividere i capi per genere.  A questo punto  provate i capi in “forse”, perché ormai fuori moda, o semplicemente fuori dai nostri gusti, o ancora perché da anni ci ostiniamo a conservarli ma rimangono sempre lì e ad ogni cambio stagioni li facciamo andare su e giù dall’ armadio.  Attenzione però!

Non buttate i capi firmati, che con il passar del tempo possono diventare dei veri tesori e la loro ottima fattura li rende dei classici intramontabili.

Inoltre, ricordate  che con i vestiti scartati potrete fare del bene donandoli a chi ne ha bisogno. Passiamo ora a sistemare i capi della nuova stagione.  Sistemate pantaloni, vestiti e camicie sulle grucce per poterli appendere, altrimenti rischierebbero di stropicciarsi. Nei punti più facilmente accessibili, metterete i capi che verranno utilizzati più spesso, lasciando ai ripiani alti o agli angoli quelli meno usati. I pantaloni, come nel caso dei jeans possono essere, anche, ben piegati e riposti sui ripiani più bassi.  Sempre sui ripiani, poi,  posizionate magliette e maglioni. Nei punti più facilmente accessibili, metterete i capi che verranno utilizzati più spesso, lasciando ai ripiani alti o agli angoli quelli meno usati. Passiamo agli accessori. Le scarpe dovrete lasciarle nelle loro scatole, se ne siete ancora in possesso, altrimenti, inseritele dentro delle  buste, per evitare cattivi odori, e dovrete posizionarle nella zona bassa dell’ armadio. Se possedete una scarpiera, allora quella sarà la giusta e perfetta collocazione. Le borse mantenute nelle loro sacche, per evitare che si impolverino,  posizionatele sui ripiani alti dell’armadio.  Le cinte potrete arrotolarle e metterle nei cassetti oppure appese alle grucce. Stesso discorso per sciarpe e pashmine. Visto! Poi non è stato cosi angosciante!