Come evitare di mangiare i cibi grassi

Caterina Stabile

Come evitare i cibi grassiCome evitare di mangiare i cibi grassi. Rinunciare ai cibi che contengono grassi è difficile perché si tratta di alimenti che piacciono a tutti e poi sono l’ideale risollevare il morale, ma sono dei nemici giurati per la salute oltre che per la propria forma fisica. Eppure bisogna, quanto più è possibile, evitare i cibi grassi agendo su vari fattori. Prima di tutto bisogna rinunciare ad un consumo eccessivo di fritti. Un metodo di cottura alternativo alla frittura può essere la cottura dei cibi in forno. Una soluzione per cucinare la carne o il pesce è quella di infarinare lievemente i cibi, ottenendo un “finto fritto”, anche aggiungendo dell’impanatura. Per evitare, poi, anche i soffritti si può cuocere le verdure a vapore, in modo tale che rimangano inalterati tutti i valori nutrizionali. Inoltre, si suggerisce di bollire i cibi usando la pentola a pressione per ridurre i tempi di preparazione.

Altro tasto dolente sono i condimenti, bisogna farne un uso moderato: si possono aggiungere a crudo sia l’olio di oliva che quello di semi (10/20 grammi al giorno a causa dell’elevato contenuto calorico); si può utilizzare l’aceto di vino o di mele mentre è da evitare quello balsamico in quanto dolcificato. Da evitare burro, margarina ed altri grassi animali, maionese, ketchup e salse simili. Comunque in alternativa al burro ed alla maionese si possono usare la ricotta o un formaggio cremoso light.
Anche il sale marino può essere sostituito con quello di sodio e potassio, ed è consigliato di farne un uso limitato; meglio usare le spezie in sostituzione del sale: basilico, origano, menta, mentuccia, peperoncini, aglio, cipolla, timo, rosmarino, salvia, prezzemolo, alloro, oltre ad aromatizzare le pietanze contengono sostanze utili all’organismo. Il limone ed il pomodoro costituiscono un valido ausilio nel rendere gli alimenti più appetibili, senza incrementare troppo l’apporto calorico. No alle bevande gassate, meglio bere dell’acqua gassata con una spruzzatina d’arancia o limone.

Per eliminare i grassi dalla propria alimentazione è necessario quindi abituarsi a mangiare correttamente ed in modo sano. Ciò significa mangiare, soprattutto, verdura, frutta fresca, cereali integrali e legumi; vanno eliminati sale, condimenti troppo calorici, zucchero e dolci. Solo in questo modo si annullano i cibi grassi, permettendo al corpo una vita più sana.