Come eliminare le macchie di caffè

Caterina Stabile

Come eliminare le macchie di caffè. Inutile lasciarsi assalire dal panico quando si scopre una fastidiosa macchia di caffè. Bastano alcuni trucchi per eliminare queste Come smacchiare le macchie di caffè, eliminare le macchiemoleste nemiche senza logorare il tessuto, ottenendo un buon risultato. Il tessuto che più spesso viene intaccato da macchie di caffè è il cotone. Per tentare di eliminarla del tutto, se è fresca bisogna provare immediatamente con dell’acqua minerale; oppure se la macchia non è ancora stata ossidata dall’aria, si può procedere in questo modo: stendere il tessuto su una bacinella vuota poi versarvi dall’alto acqua bollente questo è il metodo dell’acqua sotto pressione; si può ancora tamponare con acqua tiepida con l’aggiunta di alcune gocce di acqua ossigenata.

Se si devono trattare delle macchie ormai vecchie, una soluzione per smacchiare può essere la glicerina, intervenendo poi con alcol ed ammoniaca. Dopo questo primo intervento si deve procedere con un normalissimo bucato del capo interessato. Sui tessuti delicati è necessario applicare una soluzione lubrificante a base di glicerina con l’aggiunta di un cucchiaio di aceto, poi sciacquare, passare con acqua ed alcol e risciacquare ancora; la seta invece va trattata con acqua gassata e poi si deve asciugare con il phon.

Su tessuti come velluto, pelle, cuoio e pelliccia per smacchiare il caffè si deve utilizzare l’acqua minerale, con procedimenti però che possono differenziarsi l’un l’altro. Per il velluto una soluzione valida è quella di utilizzare questo metodo e poi prendere un panno bagnato, appoggiarlo sul rovescio del tessuto e stirarlo. Per gli indumenti in pelle ed in cuoio macchiati dal caffè un consiglio è quello di strofinare la macchia con un panno imbevuto di acqua minerale, e poi asciugare, per un risultato migliore si può lucidare anche con un prodotto privo di colorazione. Su capi in pelliccia, invece, bisogna pulire con acqua minerale ed asciugare con un panno preferibilmente in lino.

Per quanto riguarda i capi in lana si può utilizzare l’acqua minerale esclusivamente nel caso in cui la macchia è fresca, in caso contrario è meglio utilizzare la glicerina che si rivela efficace per scolorire la macchia, in seguito è necessario trattare il capo con una soluzione di acqua tiepida nella quale andrà aggiunta qualche goccia di ammoniaca. Si suggerisce comunque di strofinare sempre leggermente, non troppo energicamente. Per le macchie di caffè su moquette e tappeti si può procedere a smacchiare passando più volte acqua tiepida oppure acqua gassata.