Come apparecchiare la tavola per il pranzo di Pasqua

Mariella D'Ippolito

 Come apparecchiare la tavola per il pranzo di PasquaCome apparecchiare la tavola per il pranzo di Pasqua. Apparecchiare la tavola è un pò come fare una presentazione di noi stessi e della nostra casa. Rispecchia le nostre tendenze e, come per la moda, può cambiare in base alla novità proposte per i designer d’ interni e complementi per la casa, o rimanere uguale negli anni, per mantenere uno stile decisamente classico – antico, dove stoviglie e tovaglie, centrotavola e segnaposto, magari facevano parte del corredo della nostra nonna. L’ importante è mantenere e trasmettere buon gusto. Per la Pasqua che è una festa che capita nella stagione primaverile, sarebbe bello privilegiare colori allegri e vivaci che rispecchino questo periodo, come il giallo, il verde, il lilla, anche il bianco, l’ importante che facciano festa, anche solo a livello ottico.

Centro-tavola-per-Pasqua I centro tavola, potranno essere realizzati con fiori freschi, uova colorate o di cioccolato, posizionate dentro cestini o sparsi un pò ovunque.

uova-colorate per PasquaPer le uova colorate se si vuole procedere con un metodo casalingo, basta bollire delle uova fresche e una volta raffreddate decorarle a nostro piacimento, l’ importante è non utilizzare colori a tempera o pennarelli che renderebbero le uova non più commestibili. Per i segnaposto, possiamo avvalerci di nastrini colorati, che annoderemo al tovagliolo, accompagnati da un fiore fresco o anche secco…no, ai fiori finti….sanno tanto di cimitero! Dal punto di vista religioso, sulla tavola apparecchiata per il giorno di Pasqua, non mancheranno ramoscelli di ulivo e foglie di palme. Anche le stoviglie saranno colorate….ed è subito festa!