Unghie ombrè: tendenza manicure estate

Caterina Stabile

unghie-ombre, tendenze nail e manicure 2012Unghie ombrè: tendenza manicure estate 2012. Volete delle unghia belle da vedere che fanno invidia? Provate l’ultima tendenza in fatto di unghie la manicure ombrè che arriva direttamente dall’America. La manicure ombrè è una tecnica semplice da riprodurre e consiste nell’applicare sulle dita di ogni mano smalti dello stesso colore, ma di 5 gradazioni diverse. Si può partire dal più chiaro per arrivare al più scuro oppure procedere con la gradazione inversa, conta il risultato finale: creare un effetto ombra sulle unghie, che conferisce un tocco di brio ed originale freschezza. Si tratta, quindi, di una manicure facile da realizzare da sole dal momento che non serve utilizzare nessuno strumento particolare di nail art né una tecnica difficile di stesura dello smalto. Sono necessarie soltanto diverse tonalità dello stesso colore di smalto, poi basta poco per cambiare colore senza troppa fatica, basta del cotone imbevuto di acetone e si può riproporre una nuova manicure ombrè.

Un suggerimento ingegnoso: di solito non si hanno cinque smalti dello stesso colore declinati in cinque nuance diverse, ma per fortuna non sono necessari, per realizzare una manicure ombrè servono invece: uno smalto colorato, meglio scegliere un colore che piace indipendentemente da ciò che suggeriscono le tendenze, ed uno smalto bianco gesso o nero. Qualora la scelta dello smalto ricade su un colore chiaro, meglio usare uno smalto nero per creare le sfumature più scure, mentre, se lo smalto di partenza è scuro si dovrà adoperare il bianco per schiarire lo smalto.

Bisogna procedere come un pittore che mescola i colori nella sua tavolazza: per prima cosa si deve stendere lo smalto nel suo colore originale sulla prima unghia, poi si deve versare qualche goccia dello smalto su un semplice foglio di carta ed aggiungere una goccia di bianco o nero e mescolare i due colori fino ad ottenere la nuova tonalità pronta da applicare sulla seconda unghia. L’operazione va eseguita per altre tre volte, unendo sempre dello smalto chiaro o scuro per creare delle graduali sfumature di colore.

fonte foto:http://weheartit.com/entry/31107994