Serge Lutens: il nuovo profumo La fille de Berlin

Caterina Stabile

Serge Lutens, profumo, La fille de BerlinLa nuova fragranza La fille de Berlin ideata da Serge Lutens risente delle evidenti influenze della storia personale del profumiere, che ha rivelato di sentire la sua esistenza parallela a quella della città di Berlino. Nato nel 1942 in una Lille occupata dai nazisti, Lutens ha vissuto anni difficili in quanto figlio di madre adultera. Inoltre il profumiere ha deciso di prendere a modello della sua nuova fragranza femminile l’attrice Marleme Dietrich, la diva per eccellenza, che rappresenta con il suo fascino di donna la vera musa che ha ispirato il nuovo profumo Shiseido La fille de Berlin. Marleme Dietrich incarna l’ideale di donna a cui si rivolge questa sofisticata ed incisiva fragranza: una femminilità  prorompente ma anche una donna decisa e forte per questo  Serge Lutens  ha pensato di dedicare all’attrice una personale e suggestiva interpretazione della rosa infatti commentando la sua creazione Serge Lutens  ha dichiarato: “Una rosa che evoca l’immagine di una donna forte, vestita di nero. Dietro alla sua delicata bellezza si rivela una donna indipendente, determinata, sfrontata, quasi mascolina”. Il creativo e geniale profumiere tedesco con la sua nuova fragranza La fille de Berlin completa inoltre la trilogia che lui stesso ha dedicato nel corso degli anni alla rosa puntando questa volta su un profumo delicato ma allo stesso tempo vigoroso grazie al suo mix di accordi di rosa e pepe declinato in un intenso color rosso rubino proprio come una rosa.