Trucco sopracciglia tendenze primavera estate 2014

Caterina Stabile

Trucco sopracciglia tendenze primavera estate 2014, Sopracciglie primavera estate 2014, Arcata sopraccigliare primavera estate 2014

Le tendenze make up delle ultime stagioni invitano le donne a puntare su un trucco occhi ammiccante e seducente affidandosi soprattutto su delle sopracciglia ben delineate, folte e dritte, con un ritorno al  naturale con la parte superiore un po’ più arcuata.

Definire le sopracciglia non è semplice e per questo nelle grandi città molte donne si affidano ai brow bar ossia a degli specifici Ad ognuna un tipo di arcata sopracigliaresaloni che si dedicano alla cura delle sopracciglia, chi invece vuole fare da sola deve prestare particolare attenzione a non farsi prendere troppo la mano, limitandosi solo a strappare i peli in eccesso con l’aiuto di una pinzetta e poi utilizzando cere ed ombretti specifici per delinearle meglio. Ci sono diverse forme arcuate da poter realizzare quindi ad ogni viso si adatta una certa tipologia, anche se le forme più ricercate sono: ad ala di gabbiano con forma alquanto angolare, con parte ascendente più spessa e quella discendente sottile; ad ala di rondine, che accentua una coda alta; la forma naturale privilegia un volume decisamente oversize.

Sopracciglie folte primavera estate 2014, Definire le sopracciglie

Sopracciglie folte primavera estate 2014

Dopo aver scelto la forma più adatta al proprio viso si deve aver cura anche del make up puntando su un effetto naturale come vuole la moda primavera estate 2014: il tocco finale è quello di usare la matita occhi per riempire i vuoti e dare un aspetto più deciso Per un aspetto più deciso, poi…allo sguardo; si possono in alternativa applicare delle polveri per infoltire le sopracciglia da distribuiscile su tutta la lunghezza con il pennello, mentre per tenerle in ordine si può usare la cera o il gel fissante apposito. Tra le recenti tendenze make up si è affermata anche la moda di tingere le sopracciglia per darle una maggiore definizione senza però creare un eccessivo stacco dal colore naturale dei capelli, per questo le bionde possono optare per una tinta dalla gradazione più luminosa, lo stesso discorso vale per le more e le rosse, se invece l’intento è di ottenere un contrasto marcato allora si può scegliere una nuance differente dal colore dei capelli.

Gallerie Foto