Trucco occhi autunno inverno 2016-2017: come realizzare lo smokey cat-eye

Caterina Stabile

Trucco occhi autunno inverno 2016-2017: come realizzare lo smokey cat-eye

I beauty look più suggestivi proposti per l’autunno 2016 prendono spesso ispirazione dalla moda trucco del passato attraverso una rivisitazione moderna offerta dai più noti make up artist che invitano ad osare un po’ oppure molto se l’obiettivo finale è quello di esprimere in pieno la propria personalità.

Tra i principali diktat di stagione si assiste alla centralità del trucco occhi: lo sguardo torna in primo piano, grazie a diverse tecniche e prodotti che rendono più ammaliante la propria femminilità.

Smokey cat-eyes 2017 tendenza trucco autunno inverno

Per un trucco occhi dal grande impatto assumono grande importanza alcuni prodotti cosmetici come ad esempio l’eyeliner nero con cui realizzare un make up grafico sopra e sotto l’occhio; l’eyeliner può essere poi sostituito da altri prodotti cosmetici per realizzare un effetto magnetico interpretando il cat-eye in maniera inedita ovvero non utilizzando l’eyeliner per proporre un intrigante smokey cat-eye da realizzare con matite occhi dall’alto tasso di sfumabilità e dalla lunga durata.

Tendenza trucco occhi 2016-2017 autunno inverno Smokey cat-eyes

Caratteristica principale dello smokey cat-eye è l’effetto degradè finale

Per sfoggiare uno smokey cat-eye impeccabile bisogna partire dall’uso della matita nera che serve per scurire la rima interna superiore e per riempire tutti gli spazi che si trovano tra le ciglia, creando un effetto volumizzante, successivamente si può stendere una matita del colore preferito con cui tracciare una forma allungata sulla palpebra mobile sfumando il colore mantenendo un tratto definito; a questo punto si può applicare l’ombretto in polvere dello stesso colore, volendo però si può creare un effetto sfumato secgliendo una nuance più chiara oppure dal finish shimmer. La caratteristica principale dello smokey cat-eye è l’effetto degradè finale che si ottiene usando un pennello da sfumatura compatto e non troppo morbido con cui enfatizzare la forma tipica del cat-eye che crea una sorta di virgola. Dopo aver definito la rima interna si può tracciare una linea con la matita lungo la palpebra conferendo agli occhi un allure felino da poter modulare tenendo conto della stessa forma degli occhi: chi ha gli occhi tondi deve concentrarsi nella seconda metà dell’occhio, allungando la sfumatura, chi invece li ha allungati può accetuare aggraziare la forma allungandola senza eccedere troppo.

Gallerie Foto