Make up anni ‘50

Caterina Stabile

Make-up-anni-50,fondotinta e fard chiaroMake up anni ‘50. Anche i make up artist hanno risentito del fascino suggestivo degli anni ’50, un decennio caratterizzato da bellezze conturbanti divenute simboli di una femminilità seduttiva.  In questo modo anche il trucco delle grandi icone pin up rivive attraverso un’interpretazione contemporanea del make up fifties: un trucco sensuale, da vera femme fatale da ottenere grazie ad un incarnato diafano, effetto porcellana, una lunga linea di eyeliner nero e soprattutto labbra in primo piano, colorandosi di rosso vibrante. Per realizzare un revival del trucco degli anni ‘50 è necessario a partire da una buona base, quindi dal make up del viso che deve essere discreto, basterà applicare un primer uniformante ed illuminante; poi si procederà con l’applicare sul viso il fondotinta più chiaro di una tonalità rispetto alla propria carnagione; dopo il fondotinta e la volta della cipria trasparente per dare un tocco vellutato al viso.

Per il trucco occhi è meglio scegliere delle tonalità tenui, come l’ombretto bianco o nude da applicare sulla palpebra mobile, ma il tocco speciale è dato dalla linea che allunga l’occhio usando l’eyeliner, oppure una matita nera; il trucco occhi si completa infine con una passata generosa ed accurata di mascara nero. Ora si può passare alle labbra, che rappresentano il punto di forza del trucco anni ‘50, si potrà scegliere una nuance di rossetto accesa come le gradazioni più vivaci del rosso, oppure si può optare per le tonalità del rosa intenso, per ottenere delle labbra seducenti e lucenti. Lo smalto poi si dovrà abbinare con il rossetto per un tocco di ricercatezza in più che renderà ancora più accattivante il proprio make up.

Gallerie Foto