Idee make up Capodanno 2016: Smokey eyes effetto metallizzato

Caterina Stabile

Idee make up Capodanno 2016: Smokey eyes effetto metallizzato

Tra le tendenze make up da sfoggiare per Capodanno 2016, lo smokey eyes metallico e scintillante, è sicuramente il più adatto, premiando dei colori classici come l’oro e l’argento, ma anche il bronzo, il rame, il platino dall’effetto metallizzato; queste tinte di ombretto possono essere scelte in tutte le texture, per cui accanto alle polveri opache e satinate trovano spazio soprattutto le finiture metalliche.

Grazie a delle combinazioni tra colori opachi terrosi o nude, oppure avorio, nero e champagne con tinte metallizzate ricche di pigmenti lucenti si creano degli effetti tridimensionali particolarmente radiosi.

 

 

Ombretti metallizzati: Idea creative per le feste natalizie

Il trucco con ombretti metallici può essere modulato in varie interpretazioni attraverso la combinazioni tra molti colori e finish per delineare un beauty look che promuove stili diversi quali: rock glam, romantico, seducente. Gli ombretti ad effetto metallizzato si confermano anche un’idea creativa per le feste natalizie giocando con i classici colori che di solito sono protagonisti del periodo privilegiando quindi il gold, il silver, il blu, il rosso. Se invece si vuole realizzare uno smokey eyes più sensuale si può puntare sul grigio metallico dark dall’effetto cangiante da poter sfumare con il nero opaco oppure il bianco che consente di mettere in evidenza lo sguardo rendendolo particolarmente misterioso ed intrigante; si può optare anche per un trucco occhi iridescente combinando insieme argento e platino metallizzato sfumando un ombretto argento chiaro in polvere sulla prima metà della palpebra mobile e creando dei punti luce strategici con il color platino.

Make up metallizzato Capodanno 2016

Per rendere il make up più resistente ed impeccabile è bene partire da una base occhi e procedere poi all’applicazione di un ombretto in crema oppure in polvere da sfumature con un’altra nuance creando un effetto degradè che contrappone in maniera armoniosa luci ed ombre; se poi si vuol ottenere un effetto finale più intenso si può sperimentare la versione wet con pennellino bagnato.