Tingere i capelli fai da te

Caterina Stabile

Tingere i capelli fai da te,colorazione capelli naturaleTingere i capelli fai da te. Chi vuole provare a tingere i capelli da sola, prima di scegliere una tinta, dovrà assicurasi anche che si addica bene al proprio viso ed alla carnagione, facendo pure, se si vuole, un test preventivo online. Su internet, infatti, ci sono dei siti come Color Try che consentono di provare virtualmente varie colorazioni per i capelli, l’operazione è abbastanza semplice e veloce: basta caricare la propria foto e provare le varie tonalità di colore. Ci sono in commercio tanti prodotti professionali specifici per tingere i capelli comodamente a casa e spendendo pochi soldi. La cosa importante è avere manualità e scegliere il colore giusto. Si consiglia di usare prodotti naturali, più compatibili col ph della cute ed antiallergici. Meglio scegliere un prodotto di marca che garantisce una maggiore affidabilità. Per chi si trova nella condizione di dover fare per la prima volta una tinta, dovrà fare un test applicando un pò di prodotto nel braccio per vedere se il prodotto provoca una reazione allergica. Ogni confezione in genere contiene: crema colorante, latte rivelatore, balsamo, foglietto illustrativo ed un paio di guanti trasparenti.

Ecco come si deve procedere:

– Per prima cosa versa la crema colorante nel flacone del latte rivelatore ed agita bene.

– Applica la crema ottenuta sulle radici direttamente dal beccuccio del flacone, si potrà anche scegliere una seconda opzione, versando il contenuto in una ciotolina per poter stendere il prodotto uniformemente sui capelli con un pennello professionale per parrucchieri.

– Quando la crema sarà applicata su tutti i capelli, bisogna lasciarla r in posa per circa 20-30 minuti, comunque il tempo è indicato sul foglietto illustrativo.

– Una volta trascorso il tempo di posa, è necessario sciacquare bene i capelli con acqua tiepida per eliminare gli eventuali residui di colore.

– L’ultimo passo è quello di lavare i capelli con il balsamo incluso nella confezione.

Qualora si fossero formate delle sbavature di colore intorno alla fronte, bisogna strofinare la zona interessata con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool o sapone neutro, senza trofinare eccessivamente. La durata della tinta in genere varia dalle tre-quattro settimane: per mantenere più a lungo il colore della tinta si suggerisce l’uso di uno shampoo specifico per capelli colorati.

Inoltre, le tinture chimiche a volte tendono a seccare i capelli, quindi sarà bene applicare anche una maschera idratante almeno una volta a settimana. Vanno poi evitate le tinte troppo frequenti soprattutto in quei casi in cui sui capelli sono presenti trattamenti chimici come permanenti, extensions, per evitare danni irreparabili al cuoio capelluto ed alla salute stessa dei capelli.

[adsenseyu2]