Preparare la pelle all’autunno con maschere fai da te

Caterina Stabile

scrub viso e corpo

L’arrivo dell’autunno richiede una particolare attenzione visto che il cambio di stagione fa lanciare un messaggio d’aiuto alla nostra pelle in quanto nel corso dell’estate si sottopone l’epidermide ad un forte stress a causa dell’esposizione al sole ed all’acqua salata che si traducono in piccoli inestetismi quali: secchezza, formazione di piccole scaglie di cheratina, screpolature, comparsa di qualche rughetta, alterazioni del film idrolipidico che determinano disidratazione e mancanza di elasticità.

In particolare l’esposizione solare nel corso dell’estate tende ad ispessire lo strato cutaneo determinando come conseguenza diretta un accumulo di impurità e di tossine che inibiscono il regolare processo di ossigenazione, andando inoltre a rallentare le normali funzioni fisiologiche. Il cambio di stagione porta con sé ulteriori effetti negativi per la pelle incoraggiati dalla ridotta esposizione alla luce del sole e dall’abbassamento delle temperature, ulteriori incombenze che richiedono uno specifico trattamento per favorire un’azione rigenerante e depurativa. Per coccolare la pelle del viso e del corpo l’ideale è uno scrub naturale, è possibile preparare una maschera nutritiva ed elasticizzante a base di sostanze naturali a cui poter ascrivere ulteriori proprietà benefiche per la salute della pelle.

È possibile rigenerare la pelle partendo dall’applicazione periodica di uno scrub in grado di rimuovere le cellule morte e le tossine che vanno ad ostruire lo strato corneo, tra gli scrub corpo più efficaci si può testare quello a base di sale fino ed olio d’oliva da utilizzare per massaggiare la pelle asciutta oppure umida:

Eseguendo movimenti circolari delicati si consiglia di insistere sulle zone più secche ed ispessite, dopo lo scrub è bene lavarsi accuratamente.

Per quanto riguarda lo scrub viso, da effettuare una volta alla settimana, è raccomandato invece un composto a base di miele e di zucchero di canna, specifico principalmente per le pelli secche, da applicare sulla pelle asciutta, e poi risciacquare dopo aver tenuto in posa per circa 15 minuti; per le pelli miste e grasse è indcato invece un composto a base di farina di riso, farina di avena ed acqua da mescolare insieme per ottenere un composo omogeneo e cremoso con cui massaggiare il viso, dopo la posa si deve sciacquare il viso con cura con acqua tiepida.

Grazie allo scrub viso, la pelle viene depurata in profondità acquisendo un aspetto levigato e più fresco,  a questo punto si può applicare una maschera idro-nutritiva a base di polpa di papaya matura e succo di ananas, questi due frutti contengono papaina e bromelina capaci di stimolare l’eliminazione della pelle secca e squamosa, un altro effetto positivo garantito da questa maschera è la sua capacità di restringere i pori dilatati. Un’altra combinazione efficace per la pelle è offerta dagli acini di uva bianca, latte di soia, farina d’avena e succo di limone, si deve partire dall’eliminazione dei semi e della buccia acini di uva per rendere più agevole la riduzione in purea del frutto che va schiacciato con la forchetta, si aggiunge poi il latte di soia quanto basta ed un cucchiaio di farina d’avena, a questo punto si può aggiungere il succo di limone, regolando le quantità per ottenere un composto uniforme e cremoso. Anche l’avocado è un alleato della bellezza del viso per questo lo si ritrova alla base di diverse maschere, tra le preparazioni più semplici si suggerisce la maschera a base di avocado maturo e siero di latte o buttermilk, dopo aver ottenuto il composto lo si deve tenere in posa mezz’ora e poi lavarsi accuratamente il viso.