Make up pelle chiara: Maquillage per valorizzare la carnagione

Caterina Stabile

Make up pelle chiara: Maquillage per valorizzare la carnagione

Le donne con la carnagione chiara spesso non valorizzano i lineamenti del viso con un beauty look in grado di valorizzare la loro bellezza, è importante non trascurare l’efficacia di un maquillage impeccabile e naturale se si vuole apparire al top partendo da un trucco semplice.

Make up pelle chiara

Per la pelle chiara la palette da scegliere per il blush, la cipria e la terra deve accogliere delle sfumature sofisticate che si tingono di nude, grazie ad una base trucco perfetta si può far risaltare al meglio la carnagione chiara e poi completare il make up in armonia optando per delle colorazioni soft e radiose, la trousse quindi può contenere tocchi di rosa, beige, rosa pesca. La base trucco ideale per chi ha la pelle mediamente chiara può essere enfatizzata da blush sui toni del pesca tenue e dell’albicocca mentre la scelta del fondotinta in crema o compatto deve rispettare una regola aurea: deve essere usata una tonalità leggermente più scura rispetto alla propria carnagione. Se l’incarnato della pelle è di tipo asiatico si può usare una base trucco color malva in modo da far risaltare un effetto glossy e poi applicare un fondotinta sui toni del cipria o del beige neutro. In alternativa la base può tendere verso delle gradazioni più rosate partendo da un fondotinta di una tonalità vicina a quella della carnagione per poi fissare il tutto con una cipria trasparente dalla texture leggera e setosa; chi opta per un maquillage rosato acquisterà un tocco di luminosità in più sulla pelle chiara.

Maquillage per valorizzare la carnagione chiara

Chi ha la pelle candida deve evitare invece i bronzer oppure le ciprie dalle sfumature dorate o metallizzate che invece si sposano bene con l’incarnato più deciso delle donne che hanno la pelle olivastra o scura, se si vuole ottenere un effetto più ambrato si deve usare una terra abbronzante oppure un fard dalla tonalità chiara per evitare di rendere l’aspetto troppo innaturale. Se non si vogliono ottenere segni antiestetici sul viso bisogna
scegliere un fondotinta dello stesso colore della pelle per non creare un eccessivo stacco tra make up e colore naturale, per quanto riguarda il blush meglio optare per delle colorazioni rosate dai riflessi da sfumare sugli zigomi, uniformando il colorito.