Consigli di bellezza: il trattamento skin icing

Caterina Stabile

Consigli di bellezza: il trattamento skin icing

Lo skin icing è diventato un trattamento di bellezza molto amato anche dalle donne occidentali che si sono lasciate ammaliare da diversi rituali di bellezza orientali che abitualmente praticano le donne coreane per prendersi cura della pelle. Questa tecnica è diventata molto popolare anche da noi poiché offre diversi benefici facendo attenzione a non abusare eccessivamente del trattamento in quanto il costante uso del ghiaccio tende a bruciare la pelle.

Skin ice Tecnica per levigare il viso

Questo rituale di bellezza dal sapore orientale è diventata una forma di terapia per la pelle e viene comunemente praticata nei principali centri termali per poter beneficiare in pieno del suo ampio ventaglio di virtù che consistono essenzialmente nel rinfrescare la pelle del viso, attivando allo stesso tempo una forma di prevenzione nei confronti della formazione delle rughe; tra gli altri benefici da ascrivere allo skin icing bisogna segnalare il miglioramento della circolazione sanguigna, questa tecnica è consigliata quando si ha la necessità di ripristinare un colorito sano della pelle in presenza di lievi inestetismi cutanei, ed infatti il trattamento con il ghiaccio viene eseguito per combattere l’acne e la formazione di macchie.

L’effetto levigante si ottiene intervenendo sulla dilatazione dei pori che viene ridotta, inoltre si ottiene una riduzione delle borse, il ghiaccio interviene positivamente anche su gonfiore, arrossamento, irritazione.

È bene affidarsi alle mani di uno specialista che saprà eseguire in modo appropriato questo trattamento di bellezza, si deve comunque partire da una preliminare pulizia del viso per poi procedere all’applicazione di qualche cubetto di ghiaccio in una garza oppure in un tessuto morbido e poi appoggiarlo sul viso; è bene passare il ghiaccio su diverse zone del viso per 1-2 minuti spostando il ghiaccio con dei delicati movimenti circolari procedendo lungo il mento e la linea della mascella, passando poi alle guance, devono essere interessate dall’applicazione del ghiaccio anche la fronte, il naso, la zona sotto gli occhi; dopo il rituale di bellezza si può applicare regolarmente una comune crema idratante.