Come scegliere il mascara adatto alle proprie ciglia

Valeria Iavarone

Come scegliere il mascara adatto alle proprie ciglia

Il mascara è uno dei prodotti più usati nel settore make-up. La scelta non è facile, bisogna conoscere oltre alla tipologia di ciglia che abbiamo, anche come le vorremmo ottenere. Si sa, il sogno di tutte è avere lo sguardo da cerbiatto, come quello delle modelle sui cataloghi di moda.

La maggior parte delle pubblicità però è ingannatrice, non aspettatevi di avere ciglia chilometriche con una passata di mascara… purtroppo è impossibile. Però è possibile infoltire, allungare o comunque migliorare la forma al fine di rendere l’occhio più allungato e grande.  Vediamo insieme le diverse categorie in commercio, così da individuare quello giusto da acquistare.

Mascara volumizzante

Sono i prodotti adatti ha chi ha ciglia sottili e rade. Lo scovolino usato di solito è grosso con setole molto fitte cosi da raccogliere tutte le ciglia e “cospargerle” di prodotto, evitando che si separino tra loro.

Mascara allungante

È utile per le donne che hanno ciglia folte ma non lunghe, il cui obiettivo è di donare qualche millimetro in più. Va bene anche per chi ha le ciglia crespe difficili da pettinare e da definire. Lo scovolino ha le setole larghe, alcuni marchi utilizzano quello in plastica dalla forma a pettine così da raccogliere tutte le ciglia senza unirle tra di loro.

Mascara ibrido

Nel mondo del make-up viene definito il tutto fare, l’ancora di salvezza di chi non vuole rinunciare a nulla. In pratica un po’ definisce, un po’ allunga e ci mette anche del volume in più.

Mascara top coat

È l’innovazione del settore. Si tratta di un mascara che va usato dopo aver applicato la base di un altro mascara. Qui entrano in gioco tanti prodotti come quello della Kiko con scovolino tondo per allungare e volumizzare le ciglia più piccole.