Come rassodare i glutei in poche mosse

Come rassodare i glutei in poche mosseCome rassodare i glutei in poche mosse. Si sa, dopo il seno, il lato b é quello più ammirato ed osservato dagli uomini e le donne non sanno che bastano solo delle buone abitudini alimentari oltre ad una dieta equilibrata per tonificare i glutei senza ricorrere alla chirurgia estetica. Bisogna intanto dire che la forma dei glutei é un fatto ereditario quindi si possono migliorare ma non cambiare d’aspetto, essi sono formati da una buona quantità di grasso e sono formati da tre muscoli, il grande gluteo che é situato dietro il bacino, il medio gluteo che é posizionato sul fianco del bacino ed il piccolo gluteo che é situato in profondità. Questi muscoli vengono sollecitati poco ed é facile che cedano ma se essi vengono tonificati si avrà un aspetto rotondo e bombato. Per avere degli ottimi glutei bisogna camminare il più possibile ad andatura veloce, spingendo per bene le gambe in avanti, salire le scale aiuta a rassodare i glutei, meglio se si salgono due scalini alla volta. Per avere un ottimo risultato basta usare 30 minuti al giorno, basta eseguire gli esercizi a casa su di un tappeto, ora ne descriveremo alcuni di utili:

Appoggiatevi a terra con le ginocchia, gomiti e schiena dritta, spingete indietro la gamba con il ginocchio piegato, e andate in alto il più possibile. Fare 3 serie da 10 movimenti per ogni gamba alternando.

Appoggiatevi a terra con ginocchia e mani e stendete indietro una gamba alla volta lentamente, tenendola in linea con il corpo, spiegando poi successivamente il ginocchio. Fare 3 serie da 10 movimenti per ogni gamba alternando.

Appoggiatevi a terra con ginocchia e mani, sollevare il braccio sinistro e la gamba destra e viceversa: il braccio e la gamba opposto devono stare in linea con il corpo e tesi, e rimanere in questa posizione per almeno 10 secondi. Fare 3 serie da 3 movimenti per ogni gamba alternando.

Sdraiatevi pancia a terra, sollevare una gamba tesa in alto rimanendo in posizione per 5 secondi, poi abbassare molto lentamente. Fare 2 serie da 20 movimenti per ogni gamba alternando.

Sdraiatevi a terra supini, contrarre forte i glutei e spingere contemporaneamente le punte dei piedi verso l’esterno. Fare 2 serie da 20 movimenti.

Sdraiatevi a terra supini, sollevatevi sui piedi, alzare i glutei da terra e mantenere il busto a terra, con braccia allungate lungo i fianchi, inspirare l’aria mentre si solleva il bacino, espirarla quando lo si abbassa. Eseguire a media lentezza 2 serie da 10 movimenti, con l’accortezza di tenere le ginocchia divaricate e contrarre i glutei con forza durante il sollevamento