Capelli secchi e sfibrati: rimedi

Caterina Stabile

capelli secchi e sfibrati rimediCapelli secchi e sfibrati: rimedi. Di solito, i capelli secchi sono la causa di lavaggi troppo frequenti, di un periodo di forte stress, di una cattiva alimentazione, di fattori atmosferici o colorazioni troppo frequenti. Le cause sono molte, per cui bisogna avere molta cura dei propri capelli per poter sfoggiare una chioma splendida.

Il problema dei capelli secchi si ripropone, soprattutto, nel periodo estivo, quando l’azione del sole e dell’acqua salata del mare rendono più evidenti i problemi di secchezza e d’aridità dei capelli. A questo problema è possibile porre rimedio ricorrendo a semplici e naturali accortezze e rimedi della nonna, sempre validi ed autorevoli. Questi rimedi, inoltre, non solo si dimostrano semplici da realizzare ma allo stesso tempo si rivelano efficaci ed economici. Così, è possibile sperimentare alcuni trattamenti casalinghi, che richiedono ingredienti comuni, facilmente reperibili. Gli ingredienti più adatti per risolvere questo problema sono il burro di karitè, l’uovo e l’avocado. Per ottenere un buon rimedio naturale per capelli secchi, si consiglia spesso di preparare una maschera al miele e all’olio d’oliva.

Per curare i capelli secchi bisogna inoltre usare uno shampoo delicato e munirsi di alcuni ingredienti come uova, olio d’oliva, miele per poter preparare un salutare impacco. Infatti, il metodo più semplice per combattere la secchezza dei capelli è un impacco a base di olio di oliva che deve essere applicato sui capelli e lasciato agire per almeno tre-quattro ore. Visto che richiede del tempo, si consiglia di applicarlo la sera prima di andare a letto e lasciarlo per l’intera notte avendo cura di ricoprire il capo con una cuffia per evitare di macchiare la biancheria. Dopo averlo fatto agire, bisogna risciacquare accuratamente i capelli con acqua tiepida e poi fare uno shampoo delicato. L’applicazione va ripetuta almeno una volta ogni due settimane.

Esiste anche un metodo più laborioso che consiste nell’applicare una maschera a base di tuorli di uova che si prepara con :3 tuorli d’uova, 40 grammi di olio di oliva, 3 cucchiaini di miele. Per preparare la maschera si parte con lo sbattere prima le uova e poi si inglobano gli altri ingredienti, a poco a poco. Si procede, in seguito, dividendo i capelli in diverse ciocche e si cosparge ogni ciocca dalla cima alla radice con la maschera. Bisogna lasciar agire il prodotto per un circa un’ora. Si risciacqua con abbondante acqua tiepida e si procede poi con uno shampoo delicato. L’ultimo risciacquo prima dell’asciugatura lo si fa con acqua demineralizzata, per intenderci quella utilizzata per i ferri da stiro a vapore, con mezzo bicchiere da tavola di aceto che serve a coprire l’odore persistente dell’uovo e a dare lucentezza ai capelli. La ricetta della maschera ha molte varianti nelle quale è presente l’aggiunta agli ingredienti base uova, olio di oliva e miele, alcune  piccole quantità di oli essenziali e sapone di Marsiglia.