Capelli crespi e corti: come pettinarli

Mariella D'Ippolito

Capelli crespi e corti

Le mode e le tendenze dell’hair style, nel corso degli anni, sono cambiate notevolmente, proponendo e rilanciando, tagli e acconciature molto femminili e seducenti, tra cui spiccano anche i tagli di capelli corti.  Doveroso, quindi, a questo punto sottolinearne la praticità e comodità, rispetto a quelli lunghi non solo per il lavaggio e l’ asciugatura, ma anche per il fatto che ci consentono di osare con colori e  pettinature senza per questo risultare ridicole o inadeguate. Ma come pettinare i capelli corti, soprattutto se ricci,  senza ricorrere al parrucchiere? Solitamente basta modellarli con le mani con una noce di crema di definizione per tenerli sistemati tutta la giornata, a meno che non ci si metta la pioggia a rovinare tutto.

Ricordate comunque:

  • Quando lavate i capelli, è necessario un balsamo per evitare l’effetto crespo.
  • Frizionate solo con l’asciugamano, le mani li renderebbero più crespi.
  • La mousse modella ricci, va applicata solo sulle punte
    per  modellare delicatamente i ricci con le dita.
  • Asciugate testa in giù, con l’ ausilio di un diffusore.

E ancora:

  •  Pettini e spazzole sono nemici dei ricci, e soprattutto se utilizzati sui capelli asciutti, ne aumentano l’ effetto crespo.
  • Il modo migliore per sistemare i ricci è farlo con  l’ausilio delle sole  punte delle dita, dopo aver applicato sulle stesse una noce di crema di definizione o gel. Se desiderate ottenere più volume, seguite lo stesso procedimento a testa in giù.
  • Per districare i ricci, fatelo durante lo shampoo, dopo aver applicato il balsamo o la maschera, con i capelli bagnati, utilizzando un pettine a denti larghi.
  • Il pettine ideale sarà di legno in quanto antistatico, e la sua  punta avrà dentini arrotondati, perché i denti appuntiti rischiano di strappare e danneggiare i capelli.
  • In alternativa al legno, è possibile usare pettini a denti larghi in fibra di carbonio o in ceramica. Entrambi antistatici e prevengono la formazione del crespo.
  • Qualunque sia il modo utilizzato per pettinare i capelli corti, ricordate sempre che è fondamentale puntare sulla luminosità; ideali sono quindi i cristalli liquidi da spruzzare direttamente sui capelli umidi.