Abbronzarsi velocemente senza scottarsi

Mariella D'Ippolito

abbronzarsi velocemente senza scottarsi

Abbronzarsi velocemente senza scottarsi.  Quando le settimane di ferie  si riducono a due settimane o addirittura ad una, ci si fa prendere dall’ ansia per come abbronzarsi in maniera veloce e comunque mantenere tale status anche una volta rientrati a casa. Ci si espone perciò al sole per lunghi periodi o talvolta anche nelle ore più calde senza considerare i rischi delle scottature ma soprattutto agli  effetti collaterali a lungo termine provocati dai raggi UVA che penetrano in profondità, e dai raggi UVB che stimolando la  produzione di  melanina per proteggersi  provocano le scottature. Ricordate che la pelle va nutrita non solo dall’esterno ma anche dall’interno. La dieta, infatti,  è fondamentale, ecco perchè,  fin da alcuni mesi prima è opportuno consumare dei frullati a base di carote per favorire la produzione di melanina. Lo stesso effetto hanno anche gli integratori che possiamo comprare in farmacia. In generale per abbronzarsi con rapidità si dovrebbero mangiare tutti quegli alimenti che contengono in abbondanza carotenoidi, come ciliegie, fragole, carote, pomodori, albicocche, pesche e lamponi e cibi che siano ricchi di selenio e di vitamina A, come pesce, uova, mais e formaggio. Al nutrimento interno, seguirà quello esterno, che non dovrà farci dimenticare  l’uso costante di creme protettive, le quali non solo  ci consente di avere un’abbronzatura luminosa e che dura a lungo, ma previene anche rischi ben più gravi come scottature, eritemi e melanomi. Ricordate inoltre: prima di esporvi al sole per la prima volta e poi con cadenza settimanale fate uno scrub accurato di tutto il corpo, viso incluso, in modo da eliminare le cellule morte dallo strato superficiale della pelle favorendo una abbronzatura più veloce.  Non dimenticate mai di idratare bene la pelle sia durante l’esposizione che dopo, bevendo molta acqua,  ma anche dall’esterno, utilizzando un buon idratante. In questo modo la pelle più elastica e idratata manterrà meglio l’abbronzatura e sarà più veloce conquistare il colore desiderato senza il rischio che, desquamandosi perché troppo secca, la pelle elimini la tintarella già raggiunta. Inoltre è possibile  utilizzare dei prodotti specifici quando facciamo la doccia (anche questi aiutano a mantenere il colorito uniforme nel tempo).